Giorgio Pasotti regista di uno spot contro l’Aids

Giorgio Pasotti regista di uno spot contro l’Aids

Giorgio Pasotti, stasera in tv nella seconda puntata de La Scelta di Laura, si dà alla regia

    Giorgio Pasotti si trasforma in regista per uno spot anti-Aids, con l’aiuto di molti amici e colleghi. E intanto continua ad andare in onda La Scelta di Laura, ogni mercoledì alle 21.10 su Canale 5.

    Che il volto di Giorgio Pasotti sia legato alle fiction Mediaset ormai è un fatto: dal ruolo di Paolo Libero in Distretto di Polizia 3, dove incrociò per la prima volta Giulia Michelini, all’epoca sorellina del commissario Corsi (Claudia Pandolfi), a quello di Stefano Pollini in E poi C’è Filippo, passando per Due Mamme di Troppo (senza dimenticare il David Copperfield della Rai), è infine approdato a vestire il camice del dott. Fabio Moreno, intrepido medico di Enercency tornato in un pronto soccorso italiano, in La Scelta di Laura, di nuovo accanto alla Michelini.

    Ma Pasotti guarda anche altrove e asseconda un’altra grande passione oltre a quella per le arti marziali e per la recitazione: quando può si mette dietro la macchina da presa e a quanto pare ci riesce anche bene. Ha già realizzato un videoclip per Ormai di Silvia Salemi, con il quale ha vinto il premio “Roma Videoclip 2007″, ora si è messo alla prova per uno spot sociale contro l’Aids dove ha diretto alcuni amici, oltre che colleghi, come Pietro Taricone, Martina Stella e Claudia Pandolfi.

    Tra un po’ sarà di nuovo sul set di Gabriele Muccino per il sequel de L’Ultimo Bacio e nel tempo libero si dedica alla scrittura, visto che a breve sarà pubblicato un suo romanzo, La Mia Cina, “un racconto di formazione con un protagonista che lascia tutto e parte alla ricerca solo di se stesso”, come spiega a Metronews. Forse è il sogno della sua vita: ma le sue fans non lo lascerebbero andare via tanto facilmente.

    359