Giorgio Panariello piange il fratello: Francesco trovato morto da un passante

Giorgio Panariello piange il fratello: Francesco trovato morto da un passante

È morto nella giornata di ieri, il fratello di Giorgio Panariello, da sempre aiutato dal celebre showman a causa dei suoi problemi con la droga

da in Personaggi Tv, Giorgio Panariello
Ultimo aggiornamento:

    francesco panariello giorgio fratello morto

    Momento bruttissimo per Giorgio Panariello: il fratello Francesco, poco dopo la mezzanotte della giornata di ieri, è stato trovato accasciato in una aiuola a Viareggio, difronte al Bagno Zara. Non è stato il celebre showman, però, ad accorgersene, ma un passante, che ha subito chiamato il 118, affinché arrivasse qualcuno per dargli soccorso. Non c’è stato niente da fare: Francesco era già morto e, una volta portato all’ospedale della Versilia al Lido di Camaiore, è toccato proprio a Panariello riconoscerlo. Le cause del decesso non sono ancora state scoperte, anche se le ipotesi non sono mancate, soprattutto a fronte del fatto che in passato l’uomo ebbe parecchi problemi con la droga; la famiglia, nell’incertezza, non ha voluto rilasciare dichiarazione alcuna.

    La morte del cinquantenne ha sicuramente sconvolto Giorgio, che ha fatto di tutto in questi anni per combattere la sua dipendenza dalla droga, dovuta, molto probabilmente, al difficile passato di entrambi: abbandonati dalla madre da piccolini, i due sono stati affidati l’uno ai nonni materni; l’altro a un collegio, dove è rimasto fino ai dodici anni, per poi essere affidato a una famiglia.

    Neanche l’affetto della nuova famiglia – raccontò Francesco durante una intervista – riusciva a placarmi. Un giorno mi scoprirono mentre portavo via loro i soldi, così tolsero l’ adozione.

    Fui spedito in un collegio a Siena, ma anche lì durai poco, mi scoprirono mentre stavo rubando dei soldi al preside. Fui ritenuto un caso con pochissime probabilità di recupero così mi portarono dai miei nonni al Cinquale, una frazione del comune di Montignoso

    Giorgio lo conobbe e, da allora, gli ha sempre dato manforte; se il decesso dovesse dipendere, però, davvero dalla droga, i suoi sforzi sarebbero serviti a ben poco.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Personaggi TvGiorgio Panariello