Giffoni Experience, Paolo Villaggio incrocia Harry Potter

La prima giornata della 39ma edizione di Giffoni Experience ha visto i primi arrivi eccellenti sul Red Carpet della Cittadella del Cinema

da , il

    La prima giornata della 39ma edizione di Giffoni Experience ha visto i primi arrivi eccellenti sul Red Carpet della Cittadella del Cinema. Ingresso trionfale di Paolo Villaggio, presidente delle Giurie, accolto dall’ovazione dei piccoli giurati in attesa di seguire i primi film in concorso. Presenti anche Paolo Conticini, Benedetta Vallanzano, Michela Coppa, Giulia Elettra Gorietti e parte del cast dei Cesaroni.

    La prima giornata di Giffoni Experience, che al momento vede 700 ragazzi nella sala Truffaut a godersi la prima di Harry Potter e il Principe Mezzosangue, è iniziata presto questa mattina per i giovani giurati del festival. I primi ad essere convocati sono stati i piccoli di Elements +6 che hanno dato ufficiosamente il via ai lavori, aperti poi ufficialmente dalle autorità e dal direttore artistico Claudio Gubitosi alle 18.30, pochi minuti prima della proiezione del sesto capitolo cinematografico del maghetto di Hogwarts.

    Un vero porto di mare la piazzetta della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana, che ha accolto in mattinata Paolo Villaggio, seguito poi da Giulia Elettra Gorietti (giovane promessa del cinema italiano che ha già nel suo curriculum Caterina Va in Città, in Tre Metri Sopra il Cielo e Ho Voglia di te e che in tv abbiamo visto in Bakhita), Benedetta Valanzano (la Valeria di Un Posto al Sole e tra le protagoniste di Piper e Non Smettere di Sognare), Paolo Conticini, il trio composto da Filippo Vitte, Nunzio Giuliano e Sara Mollaioli (direttamente da I Cesaroni) e Michela Coppa, inviata per Canale 5 e conduttrice della striscia quotidiana iniziata oggi alle 13.35.

    Un Paolo Villaggio davvero senza tabù è tornato a Giffoni cui partecipò agli inizi della fortunata avventura che il prossimo anno celebrerà il suo quarantennale. Ricordando l’esperienza vissuta anni addietro non ha potuto non notare i cambiamenti vissuti non solo dal festival (“Il primo festival dedicato ai ragazzi della storia del cinema italiano“), ma anche dalla città che l’accoglie. Un’occasione per riflettere sulla comicità e sui bambini “da non sottovalutare mai, perché percepiscono più di quanto si creda la comicità, anche quella più moderna: e i comici, inconsapevolmente, non fanno altro che imitare i comportamenti dei bambini, le loro movenze, le loro goffaggini. Non è un caso che i comici, da Dean Martin a Totò, hanno sempre manifestato desiderio nei confronti delle donne ma non le hanno mai toccate“.

    Entra nel tema del festival, Taboo, Giulia Elettra Gorietti che ha recentemente partecipato allo spot Anti-Aids diretto da Giorgio Pasotti: “Credo che uno dei taboo più forti sia ancora l’educazione sessuale per i più piccoli, nelle scuole ad esempio, dove invece dovrebbe essere maggiore la sensibilizzazione ai temi del sesso sicuro“. Coinvolta dell’entusiasmo dei ragazzi anche Benedetta Valanzano, amata protagonista di Un Posto al Sole, che ha confessato la sua predilezione per il personaggio della soap napoletana: “Valeria è il personaggio che sento più vicino a me e poi la soap permette di farlo conoscere al pubblico giorno dopo giorno. Io per prima non amo leggere le sceneggiature, mi piace scoprire e vivere le emozioni del personaggio insieme a lei. E recitare, in fondo, è come un gioco che mi permette di interpretare ogni volta ruoli diversi: e finora i miei personaggi sono sempre stati caratteri molto forti, e questo mi piace“. Proprio dalla Valanzano si scopre qualcosa in più sul destino di Non Smettere di Sognare: l’informazione è ancora ufficiosa, ma pare proprio che il film tv che ha visto protagonista Benedetta insieme ad Alessandra Mastronardi si trasformerà in serie.

    E Alessandra Mastronardi fa da trait d’union anche al trio formato da Filippo Vitte, Nunzio Giuliano e Sara Mollaioli (Lorenzo, Budino e Regina de I Cesaroni), ai quali i giurati hanno riservato un vero bagno di folla durante il Red Carpet: previsto per domani l’incontro con le giurie. Reclamato a gran voce dal pubblico femminile ha fatto la sua comparsa anche Paolo Conticini: tutti hanno presenziato al taglio del nastro per poi assistere all’anteprima di Harry Potter. La magia di Giffoni si fonde con quella di Hogwarts; e siamo solo all’inizio.