Giardinieri in Affitto, il pollice verde sbarca sul web

Giardinieri in Affitto sbarca sul web: scopri con noi il canale YouTube dedicato e il portale www

da , il

    Giardinieri in Affitto è diventato un vero e proprio fenomeno tv: il programma dedicato al giardinaggio in onda su Lei Tv (Sky,127) ogni martedì alle 21.00 è un appuntamento ormai imperdibile per chi ama il verde, ambisce ad avere un terrazzo sempre in fiore e magari sogna di trasformare il proprio giardino in un orticello o in una serra verdeggiante. Beh, a ricorrere ai consigli dispensati con attenzione e competenza dal team ‘salvapiante’ sono soprattutto quelli che non hanno ancora rinunciato al ‘sogno’ di far rodere di invidia amici e parenti, ma sono ben lontani dal pollice verde. Per tutti, comunque, Giardinieri in Affitto sbarca sul web: chi avesse perso qualche puntata può consolarsi!

    Vi siete persi le ultime dritte di Vittorio e Jonathan sul prato all’inglese o sull’orto in cassetta? Avete saltato il consueto appuntamento del prime time del martedì con la coppia più glamour di giardinieri e progettisti ecocompatibili? Niente paura! Per recuperare le puntate perdute o riascoltare il consiglio ‘salvavita’ per la vostra pianta da appartamento basta andare sul web.

    Il canale YouTube di Giardinieri in Affitto e il sito dedicato al programma (http://www.giardinieriinaffitto.it/), entrambi sviluppati da Yam, sono infatti degli strumenti indispensabili per non perdersi neanche uno dei suggerimenti offerti ogni settimana da Vittorio e Jonathan, anzi approfondire alcuni degli argomenti trattati in puntata, con veri e propri speciali dedicati ai ‘temi’ caldi della stagione vivaistica.

    Su Youtube, infatti, si possono vedere non solo le puntate andate in onda, ma anche seguire le video-pillole (in stile ‘how-to’, ovvero ‘come fare…’) per avere sempre un giardino o un terrazzo rigoglioso. Il sito dedicato, poi, è un vero e proprio magazine sul giardinaggio, decisamente lontano dalla pedanteria dell’editoria specializzata e aperto soprattutto ai ‘giardinieri in erba’.

    Insomma, la tv dal ‘pollice verde’ è sbarcata anche in Italia, anche se in netto ritardo sugli altri Paesi europei, da sempre più attenti ai temi del verde casalingo (e del verde in generale). Con lo sbarco sul web, poi, non ci sono scuse: per riprendere uno slogan caro ai ‘modaioli’, “mai più piante morte in casa”!