GF9, il padre di Ferdi chiede perdono

Il padre di Ferdi Berisa, il vincitore del grande Fratello 9, si è fatto vivo dopo 12 anni di assenza

da , il

    A due settimane dalla vittoria del Grande Fratello 9 Ferdi Berisa è stato contattato dal padre che non vede da più di 10 anni. Non per soldi ma per affetto, ha dichiarato l’uomo alla stampa. Ma Ferdi non gli crede. In alto Ferdi racconta durante ai provini il rapporto con il padre.

    Sahit Berisa, il padre di Ferdi, l’ormai celebre vincitore del Grande Fratello 9, si è fatto vivo a pochi giorni dal trionfo del figlio che non vede da più di 10 anni e che ha condotto clandestinamente con sé in Italia, dopo anni di maltrattamenti, per avviarlo alla delinquenza e all’accattonaggio.

    Diventato padre del suo primogenito a 15 anni, Sahit ora ne ha 39 e ha raccontato alla stampa la sua storia nella ‘speranza’ di poter riabbracciare il figlio. Ci ha tenuto a sottolineare di non avergli mai insegnato a rubare per “non dargli il cattivo esempio“, ma non ha esitato a confessare che se ne serviva per raccogliere denaro mediante le elemosine, pur chiarendo che se il piccolo arrivava almeno a 50-60mila lire cercava una pensione per farlo dormire, togliendolo almeno per una notte dal campo nomadi.

    Ha raccontato anche di quel giorno di 12 anni fa quando le forze dell’ordine gli hanno portato via Ferdi per affidarlo poi all’Istituto Don Orione di Pesaro: “‘Papà papà, stai con me’, mi diceva piangendo, ma non potevo fare niente per trattenerlo. ‘Hai sbagliato tutto’ mi dicevo. È allora che mi sono perduto. Ho cominciato a rubare, ho ripreso a bere. Sono finito in carcere quattro volte. A volte mi ha sfiorato il pensiero di farla finita, ma non ho avuto il coraggio perché, in fondo continuavo ad avere un obiettivo, ritrovare i miei figli, riabbracciarli. La mia era ed è una vita da fuggitivo, disgraziato. Ma non ho mai smesso di pensare a Ferdi. Chiedevo di lui ai parenti che vivono nei campi rom“.

    Ora ha deciso di chiamarlo per ‘festeggiare’ con lui la vittoria: “Ho agito d’istinto, non potevo più aspettare, ma Ferdi ha bisogno di tempo” dice il padre, commentando così la decisione di Ferdi di non incontrarlo. Il padre dice che ha bisogno di tempo perché “lui pensa ancora che io ho fatto del male, e non sarà facile fargli cambiare idea. I suoi soldi non mi interessano. Forse pensa che adesso io mi sono fatto vivo perché è ricco famoso. Ma non è così. Non ho mai avuto una casa. Vivo con i vestiti che trovo. E credo di avere pagato per gli errori che ho fatto. Da quando ho perso mio figlio, non ho più avuto un obiettivo. Ho solo il pensiero fisso di rivedere lui e la sorella. Il Grande Fratello ha riportato la speranza, mi ha fatto ritrovare mio figlio. Il mio sogno è uno solo. Abbracciare, anche solo per un minuto. Ferdi e sua sorella“.

    Peccato che lo stesso Ferdi abbia raccontato durante i provini (visibili in alto in un estratto della puntata di Matrix sui reality show) di aver ricevuto un’unica telefonata da suo padre negli ultimi 12 anni, un paio di anni fa: telefonata nella quale il padre gli ha chiesto 2.000 Euro che però Ferdi non gli ha dato, consigliato dagli amici che vedevano in questo contatto la prima di una lunga serie di richieste di denaro.

    Ferdi avrà anche dimostrato di saper ricostruirsi una vita, ben prima del Grande Fratello, ma un passato come il suo non è certo facile da dimenticare. E certe scene, come lui ha sempre ricordato in Casa, restano impresse a fuoco nella memoria, soprattutto quando si è davvero piccolissimi.