GF9 ‘battuto’ da Banfi. Stasera finalissima di Amici

GF9 ‘battuto’ da Banfi. Stasera finalissima di Amici

La miniserie di RaiUno, Scusate il Disturbo, con Lino Banfi ha superato in valori assoluti l'11ma puntata del Grande Fratello 9

    Scusate il Disturbo e Gf9

    L’undicesima puntata di Grande Fratello 9 segna una battuta di arresto nella cavalcata dell’Auditel: il reality di Canale 5, infatti, ha superato la fiction Scusate il Disturbo, con Banfi e Toffolo, in share (grazie alla durata), ma ha registrato un numero medio di telespettatori inferiore. Intanto stasera nuovo scontro tra XFactor 2 e Amici, che viva la sua finalissima. La seguiremo con la nostra blogcronaca a partire dalle 21.15.

    Facciamo un attimo il punto sugli ascolti di ieri, lunedì 23 marzo.
    Su RaiUno la seconda e ultima parte della miniserie Scusate il Disturbo, con Lino Banfi e Lino Toffolo, ha totalizzato 6.751.000 telespettatori e il 25,13% di share contro il Grande Fratello 9 che ha raggiunto i 6.061.000 e il 28,78% di share. Terminando alle 00.20, ovviamente la percentuale dello share del GF9 è superiore a quella registrata dalla fiction, terminata molto prima.
    Un campanello d’allarme per il reality di Canale 5, che si appresta la prossima settimana a scontrarsi lunedì 30 con la seconda parte della miniserie Lo Smemorato di Collegno, su RaiUno, e giovedì 2 con il debutto di Fiorello su SkyUno (dalle 21.15 alle 21.45) e con Butta la Luna 2 su RaiUno.

    Di certo la popolarità di Banfi e l’affetto che nutre nei suoi confronti il pubblico tv, che non vede l’ora di rivederlo in veste di Nonno Libero nell’ultima stagione di Un Medico in Famiglia, ha il suo peso. Vedremo come andrà la prossima settimana la doppia sfida con la fiction di RaiUno per il GF9.

    Intanto stasera Amici 8 incoronerà il suo vincitore: seguiremo la diretta con la nostra blogcronaca a partire dalle 21.15. Per XFactor 2 si prospettano poche speranze di buoni risultati, nonostante i duetti tra concorrenti ed eliminati (di cui parleremo in un prossimo articolo) e la presenza dell’ormai prezzemolino Mike Bongiorno, che vuole evidentemente dimostrare, una volta di più, di essere sciolto da qualsivoglia vincolo con Mediaset.

    Peccato per la contrapposizione ‘malata’ decisa dai vertici Mediaset: non ci sarebbe dispiaciuto poter seguire con calma i due talent della tv italiana.

    495

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE