GF10, Gabriele Belli si confessa trans

GF10, Gabriele Belli si confessa trans

Serata di rivelazioni per i concorrenti del Grande Fratello 10: ieri sera Gabriele Belli ha raccontato di essere nato Elettra

    Serata di rivelazioni per i concorrenti del Grande Fratello 10: ieri sera Gabriele Belli ha raccontato di essere nato Elettra. L’unico che aveva percepito qualcosa di strano in lui era Maicol: di seguito un suo chiarimento con Gabriele, avvenuto qualche giorno fa.

    Altro che C’è Posta per Te: i concorrenti del Grande Fratello 10 hanno trascorso un sabato sera piuttosto ‘choccante’. Gabriele Belli, entrato lunedì scorso, ha raccolto di nuovo intorno a sé i ‘colleghi’ e ha raccontato loro, con dovizia di particolari, il suo percorso di trasformazione, che sta vedendo diventare uomo dopo essere nato Elettra. Ci ha messo meno di sette giorni, quindi, a decidersi a mettere sul tavolo tutta la sua storia, dopo aver parlato della sua infanzia difficile con la nonna e del suo tentato suicidio.

    Qual è il momento giusto per raccontare tutto” si chiedeva un paio di giorni fa Gabriele in confessionale: non era il caso di far passare troppo tempo perché una ‘confessione’ tardiva avrebbe minato la fiducia dei compagni nei suoi confronti, che da subito l’hanno eletto come uno dei preferiti; ma dirlo troppo presto avrebbe avuto il sapore di una rivendicazione che poteva essere accolta con freddezza o con sospetto dagli altri. Ma Gabriele è stato bravo a trovare una misura che magari non troverà tutti d’accordo, ma almeno gli ha permesso di liberarsi di un peso che negli ultimi giorni stava diventando per lui asfissiante.

    Io sono nato in un corpo di donna, la mia è un’identità di uomo, intrappolato in un corpo da donna.

    Non ho cambiato sesso, mi sono riappropriato di me” ha detto Gabriele agli altri concorrenti, cercando di ripercorrere con attenzione tutto il percorso. “Tutto comincia all’età di tre anni, volevo giocare con i maschietti ma non era possibile. Ero murato vivo…”. Ha poi spiegato tutto il suo processo di ricostruzione, i vari interventi cui si è sottoposto per trasformare Elettra in Gabriele: un percorso iniziato con fatica solo due anni fa “per la mia arroganza”, dice Gabriele. “L’unico mio handicap è non poter diventar padre“, dice ancora Gabriele, che cerca di far passare un concetto fondamentale: “E’ natura…non è un capriccio”.

    Sconcertati in un primo momento gli altri concorrenti: se Maicol è l’unico ad affermare di aver captato qualcosa in lui che ‘non lo convinceva’, George – da leader – gli dà la sua benedizione, riconoscendogli il coraggio per aver parlato. Come si comporteranno a questo punto i ragazzi nei suoi confronti? Cambieranno atteggiamento? Noi speriamo di no: sarebbe il peggior affronto alla sua sincerità. In basso il confronto di qualche giorno fa tra Maicol e Gabriele.

    536

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI