GF VIP, Bosco attacca Clemente Russo: ‘Mi fa pena’

GF VIP, Bosco attacca Clemente Russo: ‘Mi fa pena’

Il concorrente spagnolo, dopo aver perdonato il pugile nella casa più spiata d’Italia, ha cambiato opinione, criticando duramente il ougile per il suo comportamento.

    GF VIP, Bosco attacca Clemente Russo: ‘Mi fa pena’

    Bosco Cobos ha attaccato duramente Clemente Russo, dopo la fine del Grande Fratello VIP. Lo spagnolo aveva perdonato il pugile per il brutto soprannome affibbiatogli nella casa più spiata d’Italia, forse anche perché dato il suo italiano non perfetto, non aveva capito del tutto cosa gli avesse detto. Ora, però, a reality terminato, Cobos ha cambiato idea e ha attaccato il pugile.

    Clemente Russo e il suo comportamento nella casa sono ancora una volta sotto accusa, questa volta attaccati da Bosco Cobos. Il pugile era stato criticato durante la sua partecipazione al Grande Fratello VIP, per il suo comportamento. Inizialmente aveva chiamato Bosco ‘friariello’, termine non molto carino per additare una persona omosessuale, in seguito aveva partecipato con Stefano Bettarini a delle conversazioni in certi punti anche volgari contro l’ex moglie dell’ex calciatore. In seguito a questi due episodi, Clemente Russo è stato squalificato dal Grande Fratello VIP e il pugile si era più volte scusato con Bosco, che sembrava averlo perdonato. Ma ora, lo spagnolo ha attaccato duramente Russo, spiegando le sue motivazioni.

    Intervistato da fanpage.it, Bosco Cobos ha dichiarato che il comportamento di Russo è assolutamente da criticare, sia per le parole dette sull’ex moglie di Bettarini, cioè che se una donna viene trovata mentre tradisce il suo uomo va ammazzata, ma soprattutto per le parole omofobe pronunciate dal pugile nei suoi confronti.

    Bosco ha confessato di aver sofferto molto per quell’episodio e di esserci rimasto male quando Clemente Russo non è stato eliminato già in quella puntata, ma se l’è cavata solamente con una lavata di capo.

    Bosco Cobos, attaccando Clemente Russo, ha dichiarato: ‘Lui pronunciò quella parola e poi disse alle persone in Casa: ‘Non sa che cosa significa. Chiamiamolo friariello così quando uscirà dalla Casa tutta Italia lo chiamerà così’. Questa è una tremenda istigazione al bullismo e all’omofobia. Non so come il GF non l’abbia eliminato subito. Mi fa pena: avrebbe dovuto coltivare più la mente che i muscoli. Il suo è un problema culturale.’
    Lo spagnolo ha ammesso anche di aver cambiato idea, dato che nella casa del Grande Fratello VIP sembrava aver perdonato il pugile, dopo che grazie ad Elenoire Casalegno ha potuto rivedere i filmati incriminati, in cui si vedono chiaramente le prese in giro di Clemente Russo nei confronti di Bosco.

    Non ci si aspetta comunque una risposta, dopo le scuse pubbliche, da Clemente Russo, impegnato in questo momento a risolvere i problemi con l’Arma di cui fa parte. Una replica probabilmente non arriverà proprio per evitare ulteriori problemi.

    557

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI