GF 11, Nando: “Ho detto solo bugie”. Le tardive scuse a Marghe e ai compagni

GF 11, Nando: “Ho detto solo bugie”. Le tardive scuse a Marghe e ai compagni

Al Grande Fratello torna in casa Nando: per chiedere scusa alla sua Margherita e agli altri coinquilini della casa

da in Grande Fratello 14, Nando Colelli, Personaggi Tv, Reality Show, Grande Fratello 11, Margherita Zanatta
Ultimo aggiornamento:

    Gf 11 Nando chiede scusa

    E dopo Andrea e Margherita, e la volta di riparlare (no, ancora!!!) di Nando e Margherita, dopo le dichiarazioni di qualche settimana fa del pometino alle Iene e addirittura dopo la prima intervista rilasciata dalla fidanzata milanese dell’ex gieffino. Il menù di questa puntata prevede un ennesimo incontro fra lui e la varesina e un confronto fra il 22enne e i suoi ex coinquilini. La speaker ci conforma di essere una vera grande donna e non ha intenzione di perdonarlo, ma cosa faranno gli altri coinquilini?

    Margherita esordisce (e già si capisce dove vuole andare a parare): “Non ho mai provato tanto schifo in 29 anni di vita. Ha sporcato i bei ricordi che mi aveva lasciato, ha dato via le cose intime come se fossero caramelle. Ero solo strategia, provo solo schifo“. Il pometino non trova comprensione neanche fra i suoi ex coinquilini, l’unico che nella clip l’aveva difeso è stato Davide, che commenta: “Non voglio giustificarlo, ma ho sempre detto che lui era come un bambino che per la prima volta andava al luna park“.

    Ed ecco il videomessaggio del pometino, come al solito scrive una lettera letta con il suo inconfondibile accento: “Cara Margherita non so da dove cominciare, ti voglio dire la verità. Ti chiedo scusa, mi vergogno per quello che ho fatto e ho detto. Mi sono fatto schifo da solo, dopo essere uscito mi sono fatto prendere la mano fra feste e cose più grandi di me. Mi sono lasciato prendere la mano da una vita fatta di discoteche, soldi e autografi, come un bambino in un negozio di giocattoli“. Ed ecco che cerca una giustificazione, e anche se pensiamo che sia indifendibile un po’ lo capiamo: “Sono nato povero, ho lavorato sempre, casa e fabbrica tutti i giorni, la vita non è mai stata della mia parte, mi sembra che siano tutti ai miei piedi, mi faccio raggirare. Sono stato scorretto, ho raccontato tante bugie. Ho negato l’evidenza su Alessandra, ho continuato a illudere tutti quelli che credevano in noi. Ho deluso tutti, te, la mia famiglia, la tua e vi chiedo scusa vostra figlia merita una persona migliore” facendo riferimento all’odio spesso ripetuto dai Gialappi di Marinone Zanatta nei confronti del pometino.

    Ed ecco che si conclude la lettera e Nando tenta di chiedere scusa alla sua ex: “Perdonarmi anche un giorno lontano. Anch’io non riesco a farlo, ma magari un giorno“.

    Margherita non la benché minima idea di perdonarlo e riprende alcuni temi della lunga epistola “scritta” dal pometino: “La strategia l’ha detto lui, non io. Non ero innamorato, rimane fuori un mese e capisci, ma il giorno dopo è troppo“. Nando però ha ancora qualcosa da dire, questa volta parla con i suoi ex coinquilini: “Quello che avete visto ero il vero Nando, vi chiedo scusa” e saluta il suo amico Davide, che si mangia le mani, saluta anche Andrea e Rosa… Nando dice che “è stato corretto” e la varesina che sta davanti al muro di vetro gli tira un cuscino. GRANDE MARGHE!

    Davide dice Nando potrebbe essere il primo donnaiolo d’Italia, ma gli voglio bene d’amico. Un amico è un amico, dimostrando che senza Erinela è davvero sopportabile. “Voglio chiedere scusa a tutti. Scusa Andrea“, continua Nando e l’italo-giapponese gli dice: “Non ti devi scusare me“. Nando saluta tutti, il muro si chiude: “Quello che avete visto non è il vero Nando, scusa se ho fatto determinate cose che non dovevo fare“. E Margherita lo saluta sorridendo in modo ironico.

    691

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Grande Fratello 14Nando ColelliPersonaggi TvReality ShowGrande Fratello 11Margherita Zanatta