GF 11, il futurista Cecchini tenta incursione nella casa

Tentata incursione nella casa del Grande Fratello 11 da parte dell'artista futurista Graziano Cecchini: purtroppo non è riuscito nel suo intento

da , il

    GF11 Cecchini Trevi Spagna

    Graziano Cecchini, noto alle cronache per aver dipinto di rosso la Fontana di Trevi un paio di anni fa e aver riempito di palline colorate la scalinata di Piazza di Spagna, ha tentato ieri sera di entrare nella casa del Grande Fratello prima della diretta della 16ma puntata. Ha forzato un cancello e stava per introdursi negli studi del reality per illustrare al pubblico il suo ‘manifesto culturale’ e leggere il ‘Primo Comunicato della Repubblica FuturistaCinecittà. Né destra né sinistra, solo popolo‘. La polizia lo ha bloccato e portato in questura.

    Peccato che Graziano Cecchini non sia riuscito nel suo intento, almeno avrebbe dato un brivido alla 16ma puntata del Grande Fratello 11, consumatosi tra televoti ‘fittizi’ sul tradimento di Nando a Margherita per colmare il vuoto creatosi per l’annullamento di quello per l’eliminazione (causa bestemmia Nathan), scontri al vertice tra le ‘donne’ di Nando Colelli e vecchie ruggini tra ex gieffini. L”artista avanguardista’, che ha conquistato flash e cronisti con alcune azioni dimostrative nei luoghi più turistici della capitale, ha tentato di invadere il bunker di Cinecittà per ‘scuotere le coscienze’ del pubblico tv contro il GF che “non permette loro di coltivare la propria umanità intesa come capacità critica e culturale, appiattire le coscienze e demolire la moralità“.

    Cecchini, entrato nel recinto della casa, cercando riparo dietro un container in attesa della partenza della diretta, è stato però individuato dalla security e bloccato poi dalla polizia che l’ha portato in Questura. I ragazzi si sono accorti di quanto stava succedendo e hanno reagito alla loro maniera, urlando ed esaltandosi per la tentata irruzione, come se si trattasse di uno dei tanti striscioni aerei che ormai veleggiano in continuazione sopra la Casa. Sempre meglio dello squilibrato che qualche settimana fa ha tentato di entrare in casa armato di coltello.

    Se Cecchini cercava visibilità non è pienamente riuscito nel suo intento: peraltro di deliri in Casa ce ne sono fin troppi. Uno in più non avrebbe fatto tanta differenza. Comunque per un Assessore al Nulla (questo l’incarico affidatogli da Vittorio Sgarbi al Comune di Salemi) un’incursione al GF era perfettamente in linea con il suo mandato…