Gerry Scotti, con Money Drop riporta il quiz in prima serata e boccia La Corrida di Insinna

Gerry Scotti, dalle pagine del Corriere della Sera, conferma che dirà addio al preserale di Canale 5 da settembre e che sta preparado un nuovo quiz da proporre in prima serata intitolato Money Drop

da , il

    gerry scotti money drop canale 5 quiz

    È dai tempi di Mike Bongiorno che il quiz manca dalla prima serata ed è intenzione di Gerry Scotti riportarcelo con l’inedito game show Money Drop. L’erede di Mike, che da anni presidia la fascia preserale di Canale 5, ha così annunciato la sua nuova sfida televisiva al Corriere della Sera: “Ce n’è una a cui sto lavorando, riportare il quiz in prima serata. Manca dei tempi di Mike. Si chiamerà Money drop, sono andato in Germania a girarlo e sono entusiasta”. Sulle pagine del quotidiano Scotti ha inoltre confermato che si prenderà una pausa dal preserale, dove da settembre il suo Chi vuol essere Milionario? sarà sostituito da un nuovo quiz condotto da Paolo Bonolis.

    Money Drop dovrebbe andare in onda su Canale 5 per quattro prime serate ancora da posizionare in palinsesto. La nuova sfida televisiva di Gerry Scotti, attualmente impegnato sull’ammiraglia Mediaset con Chi vuol essere Milionario? e Lo Show dei Record e dal 7 maggio anche con Italia’s Got Talent 2, è la versione italiana di Million Pound Drop, quiz show inglese trasmesso da Channel 4 che vede protagoniste delle coppie (di amici, parenti, colleghi di lavoro, etc). I concorrenti, partendo con un milione di euro virtualmente in mano, devono rispondere a otto domande a scelta multipla puntando dei soldi sulle varie risposte per cercare di conservare il più possibile il montepremi. I telespettatori da casa possono interagire con i concorrenti e il tutto avviene in diretta.

    Quello che maggiormente preoccupa Gerry non è tanto che possa piacere o meno il nuovo format, ma piuttosto proprio la sua collocazione in prime time: “È un esperimento e spero si inserisca in questo casellario della tv in cui pare viga la regola di mia zia: quella del ‘tuca no’ (non toccare, in milanese, ndr). Ogni cosa deve stare al suo posto, ripetersi sempre uguale. Quando cambi anche solo l’orario non sempre il pubblico segue, si pensi a Il senso della vita in prima serata” ha aggiunto.

    E a proposito di Paolo Bonolis, Scotti ha ufficializzato al Corriere il suo addio al preserale di Canale 5 dove sarà sostituito dal presentatore romano: “Ebbene sì, da settembre sarò alternato da un altro conduttore. Serviva un altro numero uno: hanno scelto Paolo Bonolis. Farà un nuovo programma”. Per Bonolis si tratta di un ritorno al quiz con un format ispirato a Tira e Molla, programma di grande successo nella metà degli anni ’90 che condusse insieme all’inseparabile amico Luca Laurenti e alla sellerona Ela Weber.

    Nel corso dell’intervista c’è stato spazio anche per qualche frecciatina alla Corrida di Flavio Insinna (“Non la riconoscevo molto come Corrida. La mia era quella di Corrado. Avevano deciso di cambiare e hanno cambiato. È un’altra cosa”) e a Carmen Masola, vincitrice della prima edizione di Italia’s Got Talent che tornerà su Canale 5 sabato 7 maggio (“Oltre a vincere, prendere i soldi le hanno anche prodotto un cd: cosa dovevano fare di più? Programmi come quelli sono occasioni, poi devi andare sulle tue gambe”).

    Se volete partecipare al nuovo quiz di Gerry Scotti, Money Drop, inviate una mail a concorrentigame@mediaset.it.