George Harrison e Paul McCartney, in arrivo due documentari

George Harrison e Paul McCartney, in arrivo due documentari

La Beatles mania torna in televisione, grazie a due progetti via cavo di HBO e Showtime, che avranno come protagonisti, in maniera più o meno diretta, George Harrison e Paul McCartney

    La Beatles mania torna in televisione, grazie a due progetti che verranno messi in onda da HBO e Showtime e che avranno come protagonisti, in maniera più o meno diretta, George Harrison e Paul McCartney: il primo (HBO-Harrison) è il documentario “Living in a material world” diretto da Martin Scorsese, film tv che verrà trasmesso in America il 5 e 6 ottobre e che racconterà la storia del “Beatle tranquillo” dall’esordio a Liverpool ai giorni nostri.

    Nel corso di “Living in a material world” scopriremo il percorso spirituale e artistico di Harrison attraverso interviste (a Paul McCartney e Ringo Star, ad Eric Clapton, a Terry Gilliam e Eric Idle, ma anche George Martin, Yoko Ono, Tom Petty, Phil Spector e Jackie Stewart), ma anche performance, filmini amatoriali e dietro le quinte mai visti prima.

    Non è chiaro quando, ma presumibilmente verso settembre, Showtime trasmetterà invece The Love We Make, documentario girato da Albert Maysles sul “catartico e significativo” viaggio di Paul McCartney per le strade di New York dopo la tragedia dell’11 settembre, inclusa l’organizzazione del “Concert for New York City“, svoltosi al Madison Square Garden sei settimane dopo gli attacchi.

    Come riporta anche Wikipedia, l’11 settembre 2001 McCartney era seduto su un aereo a New York City e una volta sceso a terra fu testimone in prima persona dello show e della devastazione che colpirono gli Stati Uniti.

    Il documentario mostrerà dietro le quinte inediti della preparazione di McCartney al concerto di beneficienza, con interviste e backstage con David Bowie, Steve Buscemi, Eric Clapton, President Bill Clinton, Sheryl Crow, Leonardo DiCaprio, Harrison Ford, Mick Jagger, Jay Z, Billy Joel, Elton John, Stella McCartney, il governatore George Pataki, Keith Richards, James Taylor, Pete Townsend e molti altri.

    305

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI