George Clooney: “Potrei sposarmi anche stanotte”

George Clooney: “Potrei sposarmi anche stanotte”

in una intervista rilasciata al settimanale Tu Style George Clooney ha dichiarato: potrei sposarmi anche stanotte

    Elisabetta Canalis, George Clooney, Venezia

    Finora George Clooney si era limitato a non rispondere alle domande sulla sua love story con Elisabetta Canalis, ma adesso finalmente la star di Hollywood fa una dichiarazione davvero impegnativa: “potrei sposarmi anche stanotte”. Segno che forse le nozze con la conduttrice di Trl non sono poi così un miraggio.

    Non voglio dire nulla perché non mi sembra che questo sia il posto adatto per fare degli annunci, ma penso che sì, potrei sposarmi anche stanotte”.

    È l’unica, breve ma importante dichiarazione che George Clooney concede a proposito della sua storia d’amore con Elisabetta Canalis e del loro chiacchierato imminente matrimonio.

    Un passaggio rapido ma significativo all’interno della lunga intervista concessa a Tu Style che se non dice esplicitamente quando e se ci saranno le nozze conferma perlomeno che la relazione con la ex velina di Striscia la notizia non è per nulla un’azione di marketing e prosegue decisamente a gonfie vele.

    Presto inoltre George ed Elisabetta calcheranno insieme il loro secondo red carpet da coppia ufficiale dopo quello della Mostra del cinema di Venezia: il 17 ottobre infatti Clooney sarà al Festival di Roma 2009 per presentare Up in the Air, il nuovo film di Jason Reitman (il regista di Juno) che lo vede protagonista.

    Nell’intervista rilasciata al settimanale diretto da Marisa Deimichei l’amato e chiacchierato sex symbol ha ricordato la sua non facile gavetta in tv confessando di aver ricevuto diverse porte in faccia prima di approdare a E.R. e diventare famoso in tutto il mondo.

    Ho circa 12 anni di televisione andata male sulle spalle e sono sicuro che la situazione potrebbe ripresentarsi – ha ammesso – Tutto ciò che facciamo dipende dal caso e la pura verità è che io sono finito in un serial tv che si chiamava E.R. e che faceva milioni di telespettatori.

    Questo ti rende famoso al di là di quello che sei e che fai” ha aggiunto.

    Clooney ha quindi concluso dando un consiglio ai giovani aspiranti attori: “Non sarai mai più così bravo come quando te lo dicono e sei al top, e non sarai mai più così una schiappa come quando le cose vanno male. Il trucco sa qual è? Godere di quello che si ha”.
    E se lo dice lui ci sarà da credergli.

    495