Gene Gnocchi su RaiTre, al via stasera con l’Almanacco del Gene Gnocco

Torna in Rai Gene Gnocchi e lo fa con un programma in seconda serata che promette di essere ironico e dissacrante pur partendo dalla tradizione

da , il

    gene gnocchi

    Gene Gnocchi da oggi, in seconda serata, dalle 23.35, è su RaiTre con L’Almanacco del Gene Gnocco. L’idea l’ha mutuata dallo storico programma Rai andato in onda dalla metà degli anni ’70 e fino al 1992. Ovviamente la lettura di Gene Gnocchi è ironica e surreale com’è nelle sue corde. In 18 puntate il programma analizzerà la nostra attualità dal punto di vista di Gene Gnocchi, quindi, largo all’ironia con rubriche come Il Santo della settimana o Il Plastico della settimana.

    Il conduttore promette di non essere tenero con nessuno e cantarle a tutti quelli che gli capiteranno a tiro. Non mancheranno i collegamenti esterni curati da Brenda Lodigiani. In un’intervista a Cronacaqui.it, Gene racconta di aver scelto la lettura ironica dello storico Almanacco del giorno dopo perché ha sempre avuto una passione per Paola Perissi, l’allora conduttrice e, anche perché, la struttura del programma si prestava alla comicità.

    Tra le anticipazioni della prima puntata, un Lele Mora nella rubrica il santo della settimana, ma non mancheranno collocazioni pungenti per Bruno Vespa, Lapo Elkann, Maurizio Gasparri, Francesco Rutelli. Nel rispetto del programma originale, Gene Gnocchi ha mantenuto molte delle rubriche, certamente attualizzandole, quindi potremo fare un tuffo nel passato con Il Sole Sorge, o Domani Avvenne, chi non ricorda almeno una delle rubriche dell’Almanacco originale?

    Ma come è giusto che sia, i tempi impongo cambiamenti e quindi ecco che, il genio di Gene, ha partorito anche, lo Sciopero della settimana, Purtroppo non è mai accaduto, il Miracolo della settimana, la Laurea honoris causa della settimana. Riparte dunque da RaiTre Gene che, speriamo, con questo programma, possa bissare i successi del mitico, La Grande Notte. Certo era un altro periodo storico che sembra lontanissimo, anche se poi non è che sia passato poi così tanto tempo, ma tanta brutta televisione si, che ha completamente sepolto quella piena di verve e originalità.

    Il giorno, l’ora e la rete di messa in onda sembrano voler in qualche modo garantire a Gene Gnocchi una lunga vita in video, magari defilata dalle logiche dell’auditel. Grande la curiosità per questa prima puntata, poi avremo modo di riparlarne in futuro, intanto, appuntamento questa sera, ore 23,35, RaiTre, con l’Almanacco del Gene Gnocco.