Gazebo, su Rai 3 dal 20 settembre e fa bis con la striscia preserale

Gazebo, su Rai 3 dal 20 settembre e fa bis con la striscia preserale

Torna il programma irriverente condotto da Diego Zoro Bianchi, giunto alla quinta edizione.

da in Programmi TV, Rai 3
Ultimo aggiornamento:
    Gazebo, su Rai 3 dal 20 settembre e fa bis con la striscia preserale

    Dopo il successo delle stagioni precedenti, Diego Bianchi torna martedì 20 settembre col suo Gazebo su Rai 3 per raccontare i fatti dell’attualità e della politica nella maniera non convenzionale ed il linguaggio moderno che hanno contraddistinto il programma negli anni passati.
    ”Quest’anno la sperimentazione si fa ancor più ardita”: con queste parole il conduttore presenta la nuova stagione del programma che per la sua quinta edizione, oltre all’appuntamento ormai classico del venerdì in seconda serata, si allarga con Gazebo Social News, una striscia quotidiana in onda dal martedì al venerdì alle 20.10, prima della soap Un Posto al Sole.

    Attraverso le video inchieste, le classifiche social e gli interventi in studio (sono confermati in tal senso anche i giornalisti Francesca Schianchi e Marco Damilano, spalla dal bordo campo del pubblico) si muove Diego Bianchi all’interno di uno spazio ormai consolidato di satira e controinformazione, o forse semplicemente di informazione allargata, il tutto però con quell’aria di divertimento e cazzeggio impegnato tipico di Gazebo, data anche dall’apporto della resident band dal vivo e del disegnatore Marco Makkox D’Ambrosio.

    Durante la conferenza stampa di Gazebo in diretta dal Teatro delle Vittorie in Roma, location del programma, sono state annunciate le conferme, come il tg bello di Mirko Missouri 4 Matteucci, ma anche alcuni dei cambiamenti che vedremo in onda su Rai 3, oltre alla “nuova” collocazione in palinsesto e la sigla.

    Tra gli argomenti che verranno trattati, a partire già dalla prima puntata: l’avvicinarsi del referendum costituzionale, il tema dei migranti (a cui sarà dedicato uno speciale il 3 ottobre su Lampedusa, giornata in cui il direttore Daria Bignardi ha annunciato che tutta la programmazione di Rai 3 sarà nel ricordo del naufragio nel Mediterraneo del 2013) ed anche la questione degli operai dell’Alcoa, sempre però nella maniera di Gazebo, ovvero in una sorta di ironica mini fiction dal titolo “Un posto Alcoa”.
    Al di là della svolta ancora più social dell’appuntamento quotidiano ritroveremo tutti gli elementi che hanno fatto la fortuna di Gazebo, ideato e scritto da Diego Bianchi con Andrea Salerno, Marco Sofi e Marco D’Ambrosio.

    Tutti pronti a seguire, dunque, Gazebo da martedì 20 settembre nella sua nuova “veste” da pre-serale sulla rinnovata Rai 3 del direttore Bignardi che, al contrario di quanto successo con altri prodotti della rete che si occupano di politica e attualità (vedi Ballarò sostituito dal Politics di Gianluca Semprini), conferma e raddoppia la propria fiducia alla squadra di Gazebo.

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Programmi TVRai 3 Ultimo aggiornamento: Martedì 20/09/2016 18:10
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI