Game of Thrones perde un altro dei protagonisti: chi mancherà nella prossima stagione?

Game of Thrones perde un altro dei protagonisti: chi mancherà nella prossima stagione?

Game of Thrones perde un altro dei protagonisti: chi mancherà nella prossima stagione? Spoiler sul finale della quinta stagione dei Il trono di spade

    Game of Thrones perde un altro dei protagonisti: chi mancherà nella prossima stagione? La risposta nel season finale della quinta stagione de Il Trono di Spade, trasmessa domenica 14 giugno negli Stati Uniti sul canale HBO, di cui vi parliamo dopo il salto. Si tratta dell’ennesima morte nello show (i cui protagonisti principali sono praticamente più morti che vivi), e va detto che gli autori hanno confermato che il personaggio in questione è veramente morto/a, non tornerà nella sesta stagione e che sì, purtroppo per i fan dei libri si tratta dell’ennesima deviazione dalla trama de Le Cronache del ghiaccio e del fuoco. Seguono spoiler a pari con la messa in onda americana.

    Game of Thrones perde un altro dei protagonisti: chi mancherà nella prossima stagione? La risposta è Jon Snow, morto per mano dei suoi commilitoni nel finale della quinta stagione: a tradirlo la sua testardaggine nel voler portare il popolo libero al di là della Barriera, cosa che sicuramente permetterebbe una miglioria nella difesa della Barriera dai White Walker, ma che causa la ‘rivolta’ dei confratelli della Night’s Watch. Anche se nel finale si vede Melisandre nei paraggi del luogo dell’omicidio – e sappiamo che la Sacerdotessa può resuscitare i morti – stando a quanto dichiarato da Kit Harington, interprete di Jon Snow, e dagli autori Dan Weiss e David Benioff, l’attore non dovrebbe tornare nella prossima stagione.

    Morto è morto‘, il laconico commento degli autori, laddove Martin – che comunque ha dato ai due sceneggiatori la massima libertà creativa – non ha voluto commentare i fatti che succedono nei libri, limitandosi ad un generico ‘Ne siete sicuri? Se c’è una cosa che sappiamo in A Song of Ice and Fire è che la morte non è necessariamente per sempre‘ e rimandando tutto all’uscita di The Winds of Winter.

    Quanto ad Harington, questi ha spiegato che sì, forse è vero che la costruzione del personaggio di Jon Snow preludeva a qualcosa di grande, ma Game of Thrones è fatto così, come nella vita reale: ‘Anche nella vita reale la gente muore e non realizza quello che ci si aspetterebbe, è anche per questo che lo show è così potente‘. L’attore si è anche detto dispiaciuto perché Jon Snow non scoprirà chi è sua madre, ma ha confermato che non tornerà: ‘Io ho capito così, Dan e David mi hanno preso da parte e mi hanno detto è finita, sei morto. Non so chi abbia fatto circolare il mio nome quando il cast ha firmato un biennale qualche mese fa, poi se qualcosa in futuro cambierà io non lo so, ma mi hanno detto che sono morto e che non tornerò nella prossima stagione‘.

    483

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI