Game of Thrones 3: i nuovi personaggi (e il finale di GoT 2 durerà 10 minuti in più)

Game of Thrones 3: i nuovi personaggi (e il finale di GoT 2 durerà 10 minuti in più)

EW

    GameOfThrones_Teaser04_Screencap_33

    La terza stagione di Game Of Thrones non arriverà prima dell’anno prossimo, ma EW.com ha ottenuto in esclusiva una lista (parziale) di personaggi che sicuramente vedremo nel prossimo ciclo di episodi; e intanto buone notizie per i fan, dopo l’epica puntata dedicata alla battaglia di Blackwater il season finale dello show – Valar Morghulis – sarà lungo 64 minuti, circa 10 in più di quanto dura solitamente un episodio di Game Of Thrones: ritroveremo Re Joffrey che proclama Tywin Lannister salvatore della città, mentre Brienne di Tarth metterà bene in chiaro che non Starks, Theon incita i suoi uomini all’azione, Arya riceve un regalo da Jaqen, Dany finisce in un posto strano e Jon mostra le sue abilità a Qhorin. E per sapere chi ci aspetta di vedere nella terza stagione – ma attenzione ai potenziali spoiler, comunque non rilevanti ai fini della trama – basta leggere dopo il salto…

    Nella terza stagione di Game Of Thrones vedremo almeno undici nuovi personaggi, alcuni che avremmo già dovuto conoscere prima, altri che verranno introdotti alla pari con i libri di George R.R.Martin da cui la serie è tratta: non preoccupatevi se non vedete il vostro personaggio preferito, David Benioff e Dan Weiss, i due showrunner, hanno infatti fatto sapere che ‘ci saranno altri personaggi da inserire, ci saranno un sacco di personaggi nuovi’.

    Tra quelli che sicuramente vedremo in Game Of Thrones 3, Mance Rayder (ex membro dei Guardiani della notte, diventato Re oltre la Barriera, leader del popolo libero; lo vedremo, ovviamente, in relazione alle storie di Jon Snow), Daario Naharis (guerriero mercenario sicuro di sé e seducente che finirà a far parte dell’esercito di Dany), Jojen Reed e Meera Reed (fratello e sorella figli Lord Howland Reed, personaggi con poteri ‘speciali’ che aiuteranno Bran), Edmure Tully (giovane membro della famiglia Tully), Ser Brynden Tully (il Pesce Nero, zio di Catelyn Stark), Lady Selyse Florent e Shireen (moglie e figlia di Stannis Baratheon), Olenna Redwyne (la Regina di Spine, nonna di Margaery Tyrell descritta come determinata e astuta), Beric Dondarrion (cavaliere dalle grandi qualità che è leader di un gruppo di fuorilegge chiamato Fratellanza Senza Vessilli che combatte per re Robert), Thoros of Myr (sacerdote rosso, ma anche guerriero, che adora gli stessi dei di Melisandre) e Tormund Giantsbane (un soldato del popolo libero).

    Sono stati gli stessi Benioff e Weiss a spiegare come mai alcuni personaggi verranno introdotti solo ora, ‘abbiamo il più grande cast nella storia della televisione, ora come ora, se introducessimo insieme 300 nuovi personaggi la storia collasserebbe sotto il peso di troppe facce, nomi e sottotrame. Dobbiamo sempre ricordarci che non tutti i nostri telespettatori hanno letto i libri, la serie – concludono i due autori – fallirebbe se si rivolgesse solo al pubblico dei libri, per questo dobbiamo essere parsimoniosi nell’introdurre nuovi personaggi e stare attenti a quando li introduciamo‘.

    541

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE