Game of Thrones 3: anticipazioni e promo dell’episodio 3×10 ‘Mhysa’

Game of Thrones 3: anticipazioni e promo dell’episodio 3×10 ‘Mhysa’

Anticipazioni e promo dell'episodio 3x10 della terza stagione di Game of Thrones, intitolato 'Mhysa'

da in Game of Thrones, HBO, Serie Tv, Serie TV Americane, Serie TV Fantasy, Spoiler
Ultimo aggiornamento:

    Tornano gli intrighi, gli scontri, le passioni e i tradimenti dei protagonistidi Game of Thrones 3. La terza e attesissima stagione della serie tv HBO promette di mantenere le altissime aspettative dei fan. Prosegue la spietata guerra per il Trono di Spade, mentre il continente di Westeros attraversa la stagione autunnale. Nuovi personaggi si aggiungono a quelli ormai noti al pubblico, pronti a occupare il loro spazio sulla scena. Ambizione, ricchezza, onore, famiglia, amore e vendetta, ogni individuo è mosso da un particolare sentimento ma tutti combattono per la propria sopravvivenza. Seguite le vicende di Jon, Robb, Arya, Tyrion, Cersei e tutti gli altri con le nostre anticipazioni settimanali, restando sempre aggiornati con la programmazione americana.

    3×10 ‘Mhysa’ – 9 giugno 2013

    Siamo giunti all’ultimo appuntamento della stagione con Game of Thrones 3. Dopo lo sconvolgente nono episodio, è il momento del gran finale.
    Tyrion (Peter Dinklage) manifesta tutto il proprio dissenso a Tywin (Charles Dance) in merito a quanto accaduto alle Torri Gemelle di Walder Frey (David Bradley). Anche Joffrey (Jack Gleeson) si mostra insofferente nei confronti del nonno e arriva addirittura a sfidarlo, rivendicando il proprio ruolo di sovrano.
    Bran (Isaac Hempstead-Wright) è ancora in viaggio verso Nord e intrattiene i suoi compagni di avventura con una storia di fantasmi.
    Alla Roccia del Drago, l’inquietante Melisandre (Carice van Houten) continua a portare avanti i suoi piani per realizzare il volere del Signore della Luce, con uno Stannis (Stephen Dillane) non più così convinto. Arya (Maisie Williams), bloccata in compagnia del Mastino (Rory McCann) e senza alcun posto in cui andare, deve decidere cosa fare nell’immediato futuro.
    Al di là del Mare Stretto, Daenerys (Emilia Clarke) si trova davanti una nuova sfida e dovrà scoprire se in lei si nasconde una conquistatrice o una liberatrice.
    Non perdete l’ultimo ed entusiasmante episodio della terza stagione di Game of Thrones, che tornerà con la quarta il prossimo anno.

    3×01 ‘Valar Dohaeris’

    Dopo aver respinto le forze di Stannis Baratheon (Stephen Dillane), i Lannister hanno conquistando il dominio di Approdo del Re. Tuttavia, il Re del Nord, Robb Stark (Richard Madden), detiene il controllo anche di buona parte del Sud e non ha ancora riportato una sconfitta in battaglia. Nel frattempo, oltre la Barriera, Mance Ryder (Ciarán Hinds) ha riunito i Bruti nel più grande esercito che il Continente abbia mai visto. Solo i Guardiani della Notte possono frapporsi tra loro e i Sette Regni, ma nessuno sa che cosa sia accaduto al Lord Comandante e alle truppe che lui stesso ha guidato nei territori selvaggi.
    Jon Snow (Kit Harington) viene portato al cospetto di Mance Ryder, il potente e temuto Re oltre la Barriera. I suoi compagni superstiti, nel frattempo, si ritirano a Sud verso zone più sicure.
    Ad Approdo del Re, Tyrion (Peter Dinklage) reclama la ricompensa che gli spetta: dopo la vittoria riportata in battaglia è deciso a riscuotere il suo compenso. Sansa (Sophie Turner) riceve invece una proposta inattesa da Ditocorto (Aidan Gillen), che le offre una via d’uscita dalla pessima situazione in cui si trova. Cersei (Lena Headey) organizza una serata in onore della famiglia reale, mentre Daenerys (Emilia Clarke) veleggia verso la Baia degli Schiavisti.
    Appuntamento alla prossima settimana con le anticipazioni e il promo del secondo episodio di Game of Thrones 3!

    3×02 ‘Dark Wings, Dark Words’

    Robb (Richard Madden) continua a marciare con il suo esercito in direzione del castello di Lord Walder Frey (David Bradley), consapevole di essere venuto meno alla promessa che gli aveva fatto a suo tempo.
    Ad Approdo del Re, Joffrey (Jack Gleeson) corteggia Margaery Tyrell (Natalie Dormer), dopo aver rotto il fidanzamento con Sansa (Sophie Turner). Quest’ultima è felice di non dover più sposare il ragazzo, ma la sua situazione non è comunque migliorata, in quanto costretta a restare prigioniera del palazzo reale. Inoltre, la giovane Stark si lascia scappare qualche parola di troppo. Dal canto suo, Margaery è decisa a ingraziarsi il suo futuro consorte ma anche a conoscere quanti più dettagli possibili sulla sua vita. Per questo si rivolge all’unica persona che ritiene sarà disposta a rispondere alle sue domande.
    Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) e Brienne (Gwendoline Christie) continuano il loro viaggio in incognito verso Approdo del Re e l’uomo trova un modo per impiegare il proprio tempo.
    Shae (Sibel Kekilli) chiede un favore a Tyrion (Peter Dinklage), mentre Arya (Maisie Williams) si imbatte nella Fratellanza senza vessilli.

    3×03 ‘Walk of Punishment’

    Tyrion (Peter Dinklage) si ritrova sempre più invischiato negli intrighi di corte, dovendo difendersi persino dai suoi stessi familiari. Il nano ha anche l’incolumità di Shae (Sibel Kekilli) a cui pensare e, come se ciò non bastasse, si vede investito di nuove responsabilità.
    Anche Jon (Kit Harington) è coinvolto in una situazione analoga e altrettanto rischiosa. Il Guardiano della Notte si è unito ai Bruti di Mance Ryder (Ciarán Hinds), ma non deve far scoprire il suo doppio gioco. Il ragazzo cerca quindi di conquistarsi la fiducia dei suoi nuovi compagni di viaggio, consapevole che ogni errore potrebbe essergli fatale. Intanto, la comitiva si dirige verso il Pugno dei Primi Uomini, la roccaforte deggli uomini liberi oltre la Barriera.
    Daenerys (Emilia Clarke) è ancora ad Astapor, in cerca di navi che possano finalmente ricondurla verso il Continente Occidentale. La ragazza si incontra con i noti Schiavisti che detengono il potere nella baia.
    Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) e Brienne (Gwendoline Christie) sono stati assaliti e fatti prigionieri. Il cavaliere Lannister cerca di risolvere la situazione scendendo a patti con gli uomini che li hanno catturati.
    Infine, la piccola Arya (Maisie Williams) cerca di fare del proprio meglio per ricongiungersi alla madre e al fratello, ma il destino continua a metterle davanti numerosi ostacoli.

    3×04 ‘And Now His Watch Is Ended’

    Il terzo episodio di Game of Thrones 3 si è concluso con il primo, vero colpo di scena della stagione, che ha riguardato il personaggio di Jaime (Nikolaj Coster-Waldau): il giovane Lannister, noto come ‘Sterminatore di Re’, è stato vittima di un gesto destinato a cambiare per sempre la sua persona e la sua vita.
    Daenerys (Emilia Clarke) è ancora alla Baia degli Schiavisti, decisa più che mai ad ottenere il suo esercito. La ragazza continua a mercanteggiare e arriva a fare uno scambio, ma non tutto è come sembra. Tra Dany e i signori di Astapor è giunto il momento della resa dei conti.
    La piccola Arya (Maisie Williams) è sempre prigioniera della Fratellanza senza vessilli e viene portata al cospetto del loro comandante.

    Ad Approdo del Re, lo scaltro e infido Varys (Conleth Hill) dimostrerà che la vendetta è un piatto che va servito freddo. Inoltre, l’eunuco incontrerà l’anziana e carismatica Lady Olenna Tyrell (Diana Rigg).
    Nel frattempo, nei territori sconfinati oltre la Barriera, i Guardiani della notte fanno il punto della situazione e studiano le loro prossime mosse. Lo scontro nelle terre selvagge si farà sempre più duro e qualcuno finirà con il rimetterci la vita.

    3×05 ‘Kissed by Fire’

    Continuano le avventure dei protagonisti di Game of Thrones 3, sempre incentrate sulla lotta per la conquista del trono dei Sette Regni. Anche in questo episodio molti di loro si troveranno in situazioni complicate e pericolose, che li metteranno a dura prova sia fisicamente che spiritualmente.
    Dopo essere finito nelle mani della Fratellanza senza Vessilli, il Mastino (Rory McCann) viene sottoposto al giudizio degli dei. Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) subirà invece il verdetto degli uomini, che sanno essere molto più impietosi delle divinità. Il cavaliere Lannister è già fin troppo sconvolto per la perdita della propria mano, ma i guai per lui non sono ancora finiti.
    Robb (Richard Madden) apprenderà un’importante lezioni di vita nel momento in cui realizzerà di essere stato tradito da qualcuno che gli è vicino. Tyrion (Peter Dinklage) deve continuare a vedersela con il padre e la sorella Cersei (Lena Headey), sempre pronti a mettergli i bastoni fra le ruote pur di raggiungere i propri scopi. Il nano scoprirà a sue spese qual è il prezzo di un matrimonio.
    Nel frattempo, nei territori freddi e desolati oltre la Barriera, Jon (Kit Harington) dovrà dare ancora una volta prova di sè di fronte ai Bruti e a Ygritte (Rose Leslie).

    3×06 ‘The Climb’

    Il quinto episodio di Game of Thrones 3 ha sorpreso gli spettatori con un paio di sviluppi narrativi inattesi. Uno di questi è stato senz’altro il fidanzamento improvviso di Tyrion (Peter Dinklage), l’altro è stato l’abbandono alla passione da parte di Jon (Kit Harington) e Ygritte (Rose Leslie). I due ragazzi proseguono ora la loro avanzata insieme al gruppo di Bruti con cui si trovano, ma una prova difficilissima li attende: tutti insieme dovranno scalare l’altissima e insidiosissima Barriera, nel bel mezzo di una tempesta.
    Nel frattempo, nei Sette Regni, proseguono le strategie tattiche e di guerra dei vari soggetti coinvolti. Tywin (Charles Dance) progetta delle unioni politiche vantaggiose per i Lannister, mentre Robb (Richard Madden) pensa a come ricucire lo strappo con Lord Walder Frey (David Bradley). Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) e Brienne (Gwendoline Christie) vengono portati al cospetto di Roose Bolton (Michael McElhatton), che deciderà la sorte di entrambi. Il destino di Theon (Alfie Allen) appare invece sempre più drammatico.

    3×07 ‘The Bear and the Maiden Fair’

    Siamo giunti alle anticipazioni del settimo episodio di Game of Thrones 3 , ovvero quello scritto personalmente da George R. R. Martin, l’autore della saga di romanzi da cui è stata tratta la serie tv. L’anno scorso l’episodio che ha portato la sua firma, ‘Blackwater’, si è rivelato il migliore della stagione: sarà così anche stavolta?
    Dany (Emilia Clarke) è giunta nella città di Yunkai insieme al suo vasto esercito di Immacolati, da lei liberati. La ragazza stipula un accordo con uno degli schiavisti locali, scambiandosi dei doni con lui.
    La vita di Sansa (Sophie Turner) ha nuovamente preso una piega drammatica e la ragazza è terrorizzata dal futuro che l’attende. Contemporaneamente, Shae (Sibel Kekilli) non è affatto contenta della nuova situazione personale di Tyrion (Peter Dinklage) e si irrita molto con lui.
    Ad Approdo del Re, Tywin (Charles Dance) offre consiglio al re Joffrey (Jack Gleeson) su come comportarsi; lontano dalla capitale, invece, la misteriosa Melisandre (Carice van Houten) svela un segreto a Gendry (Joe Dempsie).
    Jaime (Nikolaj Coster-Waldau) e Brienne (Gwendoline Christie) sono ancora in mano agli uomini di Bolton (Michael McElhatton). Il Lannister viene condotto via, mentre la donna resta ad Harrenhal e costretta ad affrontare un avversario terrificante.

    3×08 ‘Second Sons’

    Mancano ormai solo tre episodi alla conclusione della terza stagione di Game of Thrones. La guerra tra i re del Continente Occidentale prosegue, la tensione continua a salire ed ogni passo falso può rivelarsi fatale. La strategia è tutto, sia che venga messa in atto sul campo di battaglia che predisposta tra corrioi oscuri o stanze lussuose.
    Tra le tattiche più utilizzate ci sono le unioni matrimoniali e una di esse sta per avere luogo ad Approdo del Re: il palazzo reale ospita il grande evento, non esattamente un matrimonio d’amore. Tyrion (Peter Dinklage) e Sansa (Sophie Turner) trascorrono la notte insieme e hanno così modo di approfondire la reciproca conoscenza. Entrambi sono tutt’altro che al settimo cielo.
    Lontano dalla capitale, Davos (Liam Cunningham) esterna ancora una volta le proprie perplessità su Melisandre (Carice van Houten) e chiede alla donna una dimostrazione della propria affidabilità e delle sue parole.
    Su al Nord, oltre la Barriera, Sam (John Bradley-West) e Gilly (Hannah Murray) fanno un incontro particolare con un gentiluomo in età avanzata.
    Infine, al di là del mare, proseguono le avventure di Daenerys (Emilia Clarke) nelle Città Libere. La giovane Targaryen è giunta a Yunkai e qui fa la conoscenza di Mero (Mark Killeen), detto il Bastardo di Braavos, comandante della compagnia di ventura dei Secondi Figli.

    3×09 ‘The Rains of Castamere’

    Penultimo appuntamento con le anticipazioni e il promo della terza stagione di Game of Thrones. Siamo giunti al nono episodio, intitolato ‘The Rains of Castamere’. Il cerchio si stringe attorno ai protagonisti della guerra e ogni minima mossa si rivela di vitale importanza.
    Robb (Richard Madden) deve cercare di recuperare le forze militari che ha perso. Il Re del Nord ha per questo stretto un accordo con Walder Frey (David Bradley), il lord delle Torri Gemelle, assicurandogli l’unione delle loro due casate: Robb avrebbe dovuto sposare una delle figlie di Frey ma, essendosi unito in matrimonio con Talisa (Oona Chaplin), tocca a suo zio Edmure (Tobias Menzies) convolare a nozze. Robb, Catelyn (Michelle Fairley) e i loro uomini più fidati si recano quindi alla corte di Walder Frey, in modo che Edmure possa incontrare la sua sposa e il patto tra le due famiglie possa essere siglato.
    Nel frattempo, al di là del Mare Stretto, Jorah (Iain Glen) e Daario (Ed Skrein) discutono su quale sia la migliore strategia per prendere d’assalto Yunkai. I due hanno opinioni molto divergenti.
    Infine, Jon (Kit Harington) prosegue il suo doppio gioco con i Bruti di Mance Ryder (Ciarán Hinds), mentre Bran (Isaac Hempstead-Wright) e gli altri cercano di raggiungere il Castello Nero.

    2577

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Game of ThronesHBOSerie TvSerie TV AmericaneSerie TV FantasySpoiler
    ALTRE NOTIZIE