Gaffe della Rai: Mauro Masi ‘ancora’ direttore generale

Gaffe della Rai: Mauro Masi ‘ancora’ direttore generale

Gaffe dell'ufficio stampa Rai: alle 19

    Rai gaffe mauro masi

    La Rai non vuole far andar via Mauro Masi dalla direzione generale: questo almeno ci sembra di capire dando un’occhiata alla pagina web dell’Ufficio Stampa Rai che, dopo aver correttamente dato notizia della nomina ufficiale di Lorenza Lei al posto di Masi (annunciata ieri e ratificata oggi), lancia un laconico comunicato intitolato “Mauro Masi nominato direttore generale“, leggibile sul sito alle 19.34 di mercoledì 4 maggio. Scherzo di qualche hacker? Segno di protesta da parte di qualche fedelissimo dell’ex dg? O semplice distrazione?

    Lorenza Lei è stata ufficialmente nominata nuovo direttore generale della Rai questa mattina, ma evidentemente nei corridoi Rai gira qualche nostalgico dell’era Masi. E così, mentre vengono diramati a mezzo stampa gli attestati di stima e gli auguri dei membri del CdA, del presidente della Rai Garimberti, del presidente della Commissione di Vigilanza Rai Zavoli, sul sito dell’Ufficio Stampa della Rai compare ‘a tradimento’ l’annuncio di Masi nominato (di nuovo) dg.

    Evidentemente un errore, un ‘lapsus’, un copia-incolla finito male, che però fa quanto meno sorridere se non suscitare qualche ‘preoccupazione’ sul reale clima che si respira in Rai, nonostante la nomina della Lei, già vice di Masi e vicina al Vaticano, sia stata accolta con sollievo e ‘speranza’ da parte di tutti i vertici dell’Azienda, che sperano ora in un cambio di rotta di Viale Mazzini. Un cambio di rotta che stando alle indiscrezioni de Il Fatto Quotidiano potrebbe portare a una rapida uscita dei reality dai palinsesti Rai: questo secondo il quotidiano il vero ‘obiettivo’ della neo dg.


    Formalmente non ne dubitiamo, ma ritieniamo difficile nell’immediato la cancellazione dei reality dalla Rai, visto che lo stesso Presidente Garimberti, pur palesemente ostile ai format, non ha potuto farli fuori per esigenze di mercato. Che sia questo l’obiettivo della Rai nel tempo è fuori di dubbio, ma fin quando i conti non daranno qualche solida certezza ci sa che La Rai dovrà tollerarli.

    Intanto le nostre felicitazioni al nuovo DG Rai, Mauro Ma…. ops, Lorenza Lei.

    391