Gabriel Garko, iniziate le riprese di Viso d’Angelo

Nuova fatica per Gabriel Garko che è nuovamente sul set per girare la nuova fiction targata Mediaset, Viso d'Angelo in cui recita al fianco di Cosima Coppola

da , il

    Viso d angelo

    Gabriel Garko di nuovo sul set di una nuova fiction Mediaset, Viso d’Angelo. La serie, in quattro puntate, vedrà, nuovamente tra i protagonisti, Gabriel Garko. Era da qualche settimana che non ci occupavamo di lui ed ecco, quindi, che la produzione Mediaset ci ha fornito la scusa per poter tornare a parlare degli sviluppi della fortunata carriera dell’attore del momento. Gabriel Garko, il bellissimo che ha fatto saltare l’auditel ad inizio autunno sia con Il Peccato e la Vergogna sia con Caldo Criminale è oggi nuovamente sul set di una fiction che molto probabilmente andrà in onda su Canale 5.

    La nuova miniserie conferma lo strepitoso successo di Gabriel Garko, che, questa volta, dopo essere stato lo spietato aguzzino di Manuela Arcuri ne Il Peccato e la Vergogna, qui interpreterà un commissario di polizia specializzato nella cattura di serial killer, ma dal passato oscuro e che vorrebbe dimenticare. Il commissario si troverà di fronte ad uno strano personaggio, quasi un angelo, ma non esattamente buono, con il volto di Cosima Coppola.

    Ed è stato proprio lui, dalle pagine di Sorrisi e Canzoni Tv, tempo fa a parlare del suo personaggio, “Interpreterò un commissario di polizia introverso, misterioso, enigmatico. Un tipo con tante ombre nel suo passato turbolento. Accanto a me, Cosima Coppola, che era già mia partner ne L’Onore e il Rispetto”, aveva detto.

    Ed in effetti non è la prima volta che le sue partner ritrovano. Con Manuela Arcuri ormai il sodalizio artistico è cosa nota, insieme ne L’Onore e il Rispetto, insieme nel Peccato e la Vergogna, insieme in Bang Bang e sicuramente lo saranno ancora per la seconda serie del Peccato e la Vergogna. Per la miniserie Viso d’Angelo, sono previste quattro puntate che probabilmente andranno in onda nella primavera del 2011, la regia è affidata ad Eros Puglielli ed è prodotta da Alberto Tarallo.

    Viso d’Angelo si preannuncia l’ennesimo successo per il fascinoso attore che qui vede già nel titolo la sublimazione della sua bellezza, anche se, probabilmente, in questo caso, non è riferito a lui questo appellativo. Non vediamo l’ora di poter vedere la fiction per capire se, oltre al Viso, c’è di più.