Gabriel Garko, il Peccato e la Vergogna diventa calendario

Gabriel Garko, il Peccato e la Vergogna diventa calendario

Il Peccato e la Vergogna diventa un calendario

    Calendario il peccato e la vergogna gennaio

    Gabriel Garko sarà il protagonista del calendario de Il Peccato e la Vergogna. Sulla scia di un successo che non conosce paragoni in questa prima tranche di stagione televisiva, la fiction di Canale5, si moltiplica e si lancia sul mercato con un’operazione di marketing volta sicuramente a mantenere viva l’attenzione per il bello e dannato Garko e per tutti i suoi compagni di viaggio, in attesa della seconda serie già in gestazione de Il Peccato e La Vergogna.

    Un passo che non ci coglie certo impreparati e che segna ancora una volta quanto il potere mediatico sia forte, più forte della ragione di sicuro. Gabriel Garko ovviamente non è solo nelle foto patinate tratte dalla fiction, con lui, nei momenti salienti, come in un fotoromanzo d’altri tempi, si alternano nei mesi, le sue conquiste televisive, in primis Manuela Arcuri, ma non manca neanche Giuliana de Sio, poi lui e ancora lui e sempre lui in tutte le espressioni possibili, non molte a dire il vero, ma cambiano i capelli, i vestiti, le ambientazioni, insomma in dodici mesi si ripercorrono tutte le avventure del terribile protagonista della fiction più odiata dalla critica e più amata dal pubblico.
    E quando questo accade, tutti quelli che non sono d’accordo, con la scia dei forzati della fiction, dei garko/arcuri dipendenti, vengono tacciati di essere snob, di non capire il senso della vita, di non saper uscire dai loro preconcetti, ma questo che c’entra? Il Peccato e La Vergogna è un prodotto perfetto per un certo target quindi ben venga, non ne facciamo un capolavoro perché non lo è, ma detto questo, salutiamo con gioia l’arrivo nelle edicole dal 6 ottobre del calendario che mostra Gabriel Garko e compagne in tutto il loro tanto patinato quanto inutile glamour d’altri tempi.
    Lui è bello come un dio greco e le sue ancelle non sono da meno e in foto il piglio espressivo vive al suo meglio. Il calendario è quindi la dimensione ideale in cui tutto il cast de Il Peccato e La Vergogna riesce ad esprimersi ai massimi livelli, muti, attaccati al muro, silenti sono praticamente perfetti.

    Adesso aspettiamo solo l’ultima evoluzione, dopo il dvd, il calendario, a quando le figurine con Gabriel Garko e perché no, anche il videogioco?

    436

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI