Furto sul set di Indiana Jones

Furto sul set di Indiana Jones

Un uomo già arrestato

da in Film, Cinema, George-Lucas, Harrison-Ford, Indiana-Jones-and-the-Kingdom-of-the-Crystal-Skull, Steven Spielberg
Ultimo aggiornamento:

    indiana jones

    Quello che doveva essere il film più segreto dell’anno si sta rivelando il film più sfigato dell’anno: parliamo di Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull, che dopo le rivelazioni sulla trama ad opera di una comparsa, ha subito un furto di alcuni computer e foto dal set (pare oltre 2,500).

    A rivelarlo, Kristin Stark, portavoce della casa di produzione DreamWorks Pictures SKG, che non ha specificato dove e quando sia avvenuto il furto (pare comunque il 24 settembre negli studi della Paramount), anche se si è detta “preoccupata” per l’eventuale utilizzo che verrà fatto del materiale. “Vogliamo avvertire i media che qualsiasi cosa venga offerta loro si tratta di materiale rubato”, ha detto il portavoce di Spielberg, Martin Levy. Sul caso indaga addirittura l’FBI, e pare che sia già stato arrestato un uomo (libero sulla parola), del quale non è stato fornito il nome perché, fonti di polizia dixit, “crediamo che dietro a questo furto ci siano altre persone”. Secondo fonti della polizia di Los Angeles, comunque, l’uomo avrebbe tentato di vendere il materiale ad un non meglio precisato sito che si occupa di cinema e gossip, ma un anonimo avrebbe chiamato la LAPD che ha arrestato l’uomo nel pomeriggio di ieri.

    Nessuna parola da Steven Spielberg, ma Spielberg e Lucas sarebbero “infuriati” e “insospettiti” dal fatto che furto e rivelazioni siano state fatte la stessa settimana. Quanto al film vero e proprio, nonostante il contratto di riservatezza firmato da tutti i membri del cast, pare che la trama contenga riferimenti alle teorie elaborate da Erich von Daniken nel suo libro “Gli extraterrestri torneranno?”, oppure – come riporta anche il sito ufficiale – pare che al centro delle ricerche di Indy ci sia l’Arca dell’Alleanza, già apparsa nella scena finale de “I predatori dell’Arca perduta”. Tra gli interpreti di “Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo” – che uscirà 19 anni dopo “Indiana Jones e l’ultima crociata” – ci sono anche Shia LaBeouf e Cate Blanchett.

    396

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmCinemaGeorge-LucasHarrison-FordIndiana-Jones-and-the-Kingdom-of-the-Crystal-SkullSteven Spielberg