Fuocoammare, su Rai 3 il film di Gianfranco Rosi in corsa per gli Oscar 2017

Fuocoammare, su Rai 3 il film di Gianfranco Rosi in corsa per gli Oscar 2017

il film Orso d’Oro 2016 e candidato all’Oscar, in onda per la commemorazione della strage di Lampedusa

    Fuocoammare, su Rai 3 il film di Gianfranco Rosi in corsa per gli Oscar 2017

    Lunedì 3 Ottobre in esclusiva su Rai 3 va in onda in prima serata Fuocoammare, il film documentario di Gianfranco Rosi, ambientato e girato a Lampedusa, che racconta dal punto di vista degli isolani la strage dei migranti del Mediterraneo. Fuocoammare, vincitore al Festival di Berlino dell’Orso d’Oro 2016 e nominato nei giorni scorsi per la prossima corsa all’Oscar, viene trasmesso su Rai 3 in occasione della giornata nazionale dedicata alla memoria delle vittime dell’immigrazione, in cui tutta la programmazione della rete, come annunciato dal direttore Daria Bignardi, in occasione della conferenza stampa della nuova edizione di Gazebo, sarà incentrata sul ricordo del naufragio nel Mediterraneo del 2013.

    Fuocoammare racconta la storia del dodicenne Samuele, un adolescente come tanti che va a scuola, ama tirare con la fionda ed i giochi di terra, anche se intorno a lui tutto parla del mare, quel mare che uomini, donne e bambini cercano di attraversare quotidianamente per raggiungere Lampedusa, terra di nuove speranze per migliaia di migranti in cerca di libertà ormai da venti anni. Rai 3 decide quindi di raccontare in prima serata, tramite Fuocoammare di Rosi (che per più di un anno si è trasferito sull’isola per documentare ed esperire direttamente), la storia dei lampedusani, testimoni, a volte inconsapevoli e a volte partecipi, di una delle più grandi tragedie umane dei nostri tempi.
    In occasione quindi della giornata commemorativa la Rai ha messo in campo una serie di iniziative che coinvolgono non solo la terza rete. L’applicazione RaiPlay ha mandato un’anteprima del docu-film dal 30 settembre fino al 2 ottobre, all’interno di una serie di iniziative che la piattaforma digitale del servizio pubblico ha deciso di dedicare al tema dell’immigrazione, nell’ambito di un ampio progetto di educazione e sensibilizzazione verso questo tipo di problema del nostro tempo.

    Fuocoammare, vincitore come noto dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino 2016 in cui il regista Gianfranco Rosi si è visto consegnare il premio da un’emozionata Meryl Streep, è stato inoltre scelto nei giorni scorsi per rappresentare l’Italia nella corsa ai prossimi Oscar, dalla commissione di selezione dell’Anica composta tra gli altri dalla produttrice Tilde Corsi, dalla giornalista Piera Detassis, dallo scrittore Sandro Veronesi e dal regista premio oscar Paolo Sorrentino. Proprio quest’ultimo si è dissociato apertamente dalla decisione, parlando di scelta che rappresenta “un masochistico depotenziamento del cinema italiano che poteva portare due film invece di uno” e facendo leva sul fatto che Fuocoammare, a parer suo, avrebbe potuto concorrere e vincere tranquillamente nella categoria dei documentari.
    A conclusione della giornata dedicata da Rai 3 completamente alla commemorazione, dopo la messa in onda di Fuocoammare alle 23.00 circa, chiuderà lo speciale dal titolo Lontano dagli occhi di Domenico Iannaccone, in cui Andrea Camilleri commenta le storie drammatiche dei migranti del canale di Sicilia.

    526

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FilmRai 3
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI