Fringe, Twitter diventa serie tv, Primeval: casting e novità

Fringe, Twitter diventa serie tv, Primeval: casting e novità

Fox, Fringe, Jeff Pinkner, Kirk Acevedo, Serie Tv Sci Fi, cinema, twitter, serie tv americane, primeval, harpers island: anticipazioni, gossip, spoiler, casting e novità dalle serie tv americane e dalla tv made in usa

da in Casting, Film, Fox, Fringe, Personaggi Tv, Serie Tv, Serie TV di fantascienza, Cinema, Jeff Pinkner, kirk acevedo, twitter
Ultimo aggiornamento:

    Kirk Acevedo

    Se ne va o non se ne va? Parliamo di Kirk Acevedo, che nei giorni scorsi aveva postato su Facebook il suo licenziamento da Fringe, scatenando le reazioni dei fan.

    Ragazzi, mi hanno licenziato da Fringe, la prima volta che mi succede nella vita“, aveva scritto l’attore nel suo profilo personale su facebook ma…le cose stanno proprio così? Nì, nel senso che non si è trattato di un licenziamento vero e proprio, semplicemente la rete non ha esercitato l’opzione di rinnovo “ed alla fine della fiera, ha spiegato l’attore a Latina.com, resta che non ho più un lavoro e sono stato licenziato“.

    E se la Fox non commenta, Jeff Pinkner ha spiegato che come tutte le cose che riguardano Fringe, ci sono più storie di quante l’occhio ne veda: “Kirk non è stato licenziato, ha detto il produttore esecutivo , e lo rivedremo nella seconda stagione. Lo vedremo ‘di più’, in tutti i sensi, abbiamo già visto che ci sono due Charlie, uno con una cicatrice sulla faccia“.

    Primeval al cinema? La risposta è sì, anche se non sappiamo quando: la Warner Bros ha acquistato i diritti per trasmettere al cinema la serie di tre stagioni (quest’estate su Rai Due), creata da Tim Haines e Adrian Hodges che narra le vicende di un team di scienziati chiamati per controllare e comprendere alcune anomalie spazio-temporali che permettono ad animali preistorici o …futuri, di viaggiare attraverso le epoche e i paesi. “Primeval ha una solida mitologia, ma nel film vedremo sia elementi di Jurassick Park, sia i viaggi nel tempo di Lost” ha spiegato Kerry Foster, producer.

    Ciao ciao “Harper’s Island“: la serie chiuderà alla fine della prima stagione, come d’altronde previsto sin dall’inizio, visto che indipendentemente dagli ascolti – comunque scarsissimi – la serie sarebbe durata solo una stagione.

    Giusto ieri parlavamo dell’importanza di Twitter che…diventa una serie tv! Al momento ci sono pochi dettagli, ma Twitter – in partnership con le case di produzione Reveille e Brillstein Entertainment – per sviluppare uno show senza sceneggiatura che metterà “le persone comuni sulle tracce delle celebrities in un format competitivo e rivoluzionario“. L’idea (tutta allo studio, tanto che dalla stessa Twitter fanno sapere che è tutto work in progress) è quella di portare l’immediatezza di Twitter sul piccolo schermo. Ideatrice è Amy Ephron, producono Kevin Foxe e Steve Latham, Mark Koops e Howard T. Owens della Reveille, Jon Liebman e Lee Kernis della Brillstein.

    577

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CastingFilmFoxFringePersonaggi TvSerie TvSerie TV di fantascienzaCinemaJeff Pinknerkirk acevedotwitter