Fringe, per Joshua Jackson ‘la cancellazione non significa morte’

Fringe, per Joshua Jackson ‘la cancellazione non significa morte’

La cancellazione di Fringe non significherebbe la morte: lo afferma Joshua Jackson, secondo cui lo show potrebbe continuare su qualche tv via cavo

    joshua jackson fringe

    I precedenti – leggi The Event o Locke & Key – non sono molto favorevoli, ma secondo Joshua Jackson, se Fox dovesse cancellare Fringe alla fine di questa stagione, lo show potrebbe continuare su una tv via cavo, perché con il cambiamento del panorama televisivo (e in un mondo dove per molte televisioni contano non solo gli ascolti live, ma anche quelli nell’arco della settimana) cancellazione non vuol dire morte.

    Penso che il capo di Fox, quando ha detto non sono nel mondo della tv per perdere soldi, stesse solo scherzando, ma la verità è che Fringe è in pericolo di cancellazione‘, ha spiegato Joshua Jackson ad MTV, aggiungendo poi che comunque, ‘se i telespettatori continueranno a guardare lo show come fanno ora, e se i numeri torneranno, il rinnovo è una possibilità‘.

    Ma l’attore ha anche aggiunto che la cancellazione di Fringe non significherebbe la morte, se nei giorni scorsi i produttori non escludevano l’idea di continuare via fumetto, l’interprete di Peter Bishop rivela che ‘ci sono state discussioni sulla possibilità di continuare su un altro network, oggi il panorama televisivo è differente da quello di una volta, la cancellazione da parte di Fox non significherebbe la morte‘.

    Come già annunciato nei giorni scorsi, l’attore torna a ribadire che la cosa importante per lui – al di là dell’egoismo nel non voler perdere il mio lavoro – è che agli sceneggiatori sia data la possibilità di finire al meglio la storia: ‘L’unica cosa della cancellazione che mi scoccerebbe – ha detto Jackson – sarebbe quella di non dare ai fan che ci hanno seguito per tutti questi anni una conclusione degna‘.

    Al momento il tempo c’è tutto (la produzione sta lavorando al sedicesimo di 22 episodi), anche se Jackson non sa quale sia il finale pensato dai produttori: ‘Non so quanti episodi ci vogliano ai produttori per chiudere bene Fringe, ma abbiamo ancora un sacco di ore, e se scopriremo il futuro di Fringe nelle prossime settimane, non sarà un problema scrivere la fine che i fan e Fringe meritano‘.

    429