Fringe, la quarta stagione come un nuovo pilot. “Ma è meglio se i nuovi fan si mettono in pari”

La quarta stagione di Fringe darà ai produttori di ricominciare da capo come se Fringe fosse un nuovo show

da , il

    Fringe Comic Con Cast

    La quarta stagione di Fringe darà ai produttori la possibilità di fare uno show totalmente nuovo, o almeno così ci assicurano i protagonisti Joshua Jackson e John Noble e i produttori Jeff Pinkner e Joel Wyman. “Il cliffhanger visto nella quarta stagione è stato radicale, potrebbe dare a Fringe un nuovo inizio”, aveva detto nei giorni scorsi l’interprete di Peter Bishop, tesi confermata dai produttori con la necessità (anche) di attirare più telespettatori, per quanto Noble consigli a tutti di recuperare le puntate perdute. Vi sconsigliamo, per ovvi motivi, di proseguire nella lettura se non avete visto la terza stagione dello show FOX….

    Per quello che sembra essere un paradosso temporale, nel finale dell’ultima puntata della terza stagione di Fringe abbiamo visto che Peter Bishop, dopo aver congiunto i due universi, sparisce dalla scena e dalla storia senza che nessuno degli altri protagonisti si ricordi di lui. Joshua Jackson tornerà nello show – ma non è chiaro come e quando – ed i due showrunner di Fringe, Jeff Pinkner and Joel Wyman, spiegano all’Examiner che la mossa è stata decisa anche per fideizzare chi si sintonizza per la prima volta nello show.

    La season premiere della quarta stagione di Fringe sarà come un pilot per chi si sintonizza su FOX per la prima volta – spiega Wyman – non tutti hanno il tempo di vedersi tutte e tre le prime stagioni per intero, per questo abbiamo provato a ‘resettare’ lo show: è la stessa cosa che abbiamo fatto l’anno scorso, ma in misura maggiore lo faremo quest’anno, così da creare un nuovo ingresso per chi non ha mai visto Fringe”.

    Le due cose sembrerebbero in contraddizione, ma Pinkner ha aggiunto che questo nuovo inizio non escluderà il ritorno di personaggi dal passato: “Non vorrei anticipare troppo – dice il producer – ma ci sono delle …cose per cui siamo molto eccitati.Riporteremo nello show alcuni personaggi che sono tra i nostri favoriti”; tra questi sicuramente Seth Gabel, aka Lincoln Lee, promosso regular della quarta stagione.

    Fringe nuova versione, comunque, non deluderà i fan storici, “i nostri fan sono incredibilmente leali, abbiamo i migliori fan al mondo – aggiunge Pinkner – penso che ameranno la spiegazione del season finale e che la capiranno, i nostri fan sono intelligenti e non rimarranno delusi da Fringe”.

    Ovviamente – come John Noble conferma – se lo show diventerà comprensibile anche per i nuovi arrivati, meglio sarebbe vedersi Fringe fin dall’inizio: “Abbiamo una mitologia che deve essere svelata per i nuovi telespettatori, ma sfido i nuovi arrivati a capire cosa succede: potrebbero trovarlo interessante, ma difficile da capire”. Anche perché la nuova stagione, nell’opinione di Noble, racconterà eventi familiari ma da punti di vista differenti: “Dovremmo nuovamente raccontare alcune storie – la supposizione dell’attore – e sono sicuro che gli sceneggiatori vogliono farlo, ma da un diverso punto di vista”. La certezza su questo punto, però, ci sarà solo quando arriveranno le prime sceneggiature!