Fringe, la quarta stagione al via da stasera su Steel Mediaset Premium

Fringe, la quarta stagione al via da stasera su Steel Mediaset Premium

Fringe, la quarta stagione al via da stasera su Steel Mediaset Premium: appuntamento stasera alle 22:05 e poi a seguire ogni lunedì alle 21:15 con un doppio episodio

    Pasquetta porta in regalo la quarta stagione di Fringe, appuntamento su Syfy (Steel – Premium Gallery sul DTT) con la quarta stagione del serial televisivo statunitense ideato e co-prodotto da J.J. Abrams, che andrà in onda stasera alle 22:05 e poi a seguire ogni lunedì alle 21:15 con un doppio episodio. Dopo una meravigliosa terza stagione che ha lasciato a bocca aperta pubblico e critica, e culminata con un finale inaspettato, cosa ci aspetta dalla quarta stagione dello show? Scopritelo con noi… ma attenzione agli spoiler!

    Arriva stasera in Italia la quarta stagione di Fringe (qui le foto e qualche spoiler), attesissima dai fan dopo che nel finale dell’ultima puntata della terza stagione abbiamo visto che Peter Bishop, interpretato da Joshua Jackson, dopo aver congiunto i due universi, sparisce dalla scena e dalla storia senza che nessuno si ricordi di lui. I due universi cominciano a collaborare scambiandosi dati e informazioni su casi passati e presenti, e nella timeline dove Walter Bishop (John Noble) è ancora uno ‘scienziato pazzo’, l’agente Olivia Dunham (Anna Torv) farà la conoscenza del collega Lincoln Lee (Seth Gabel), partner di uno dei tanti morti strani che saranno al centro della puntata.

    Nessuna paura per i fan di Joshua Jackson, prima o poi Peter tornerà sui nostri schermi, anche se dovrà fare i conti con una realtà diversa da quella che a imparato a conoscere: Walter, fatto uscire dall’ospedale psichiatrico da Olivia, sarà agorafobico [ma in compenso vedremo più Astrid/Jasika Nicole sul campo], mentre Olivia sarà fredda come un’automa.

    Dirvi di più sarebbe troppo, aggiungiamo solo che il ‘reset’ fatto dai produttori non ha convinto molto i telespettatori: più volte in questa quarta stagione Fringe è sceso sotto la soglia dei tre milioni di telespettatori e del punto di rating, considerato da FOX il punto di non ritorno.

    Nel momento in cui scriviamo, tuttavia, non solo Fringe sembra essere tornato ai fasti della terza stagione, ma ci sono anche buone notizie sul fronte rinnovo, visto che FOX potrebbe concedere a Fringe una quinta stagione da quindici episodi che mettano la parola fine a tutti gli storyline rimasti in sospeso: se peraltro lo show tornerà il prossimo settembre (o quando la rete deciderà di trasmetterlo) JJ Abrams potrebbe dirigere un episodio, se invece la serie sarà cancellata i produttori potrebbero tentare un salvataggio su qualche tv via cavo o di continuare via fumetto.

    459