Fringe 5, il primo teaser; Leonard Nimoy non esclude il ritorno, in arrivo i fumetti cartacei

Fringe 5, il primo teaser; Leonard Nimoy non esclude il ritorno, in arrivo i fumetti cartacei

Fringe, il primo trailer della quinta stagione; a settembre arrivano i fumetti cartacei, e Leonard Nimoy non esclude il ritorno di William Bell

    FOX ha diffuso nei giorni scorsi il primo trailer per la quinta stagione di Fringe, che tornerà – come negli anni passati – anche al Comic Con di San Diego che si terrà quest’estate; ma le buone notizie per i fan non finiscono qui, mentre si parla di un potenziale ritorno nella S05, a settembre sarà messo in vendita ‘cartacea’ anche Beyond The Fringe, il fumetto ispirato allo show con protagonisti Anna Torv, John Noble e Joshua Jackson finora in vendita solo in edizione digitale.

    A settembre arriverà nelle edicole americane Beyond The Fringe, fumetto per ora reperibile solo in forma digitale – a questo sito – che non aggiunge molto allo show pur essendo un piacevole divertissment diviso in capitoli A (approfondiscono ciò che si vede nel telefilm) e B (le storyline What if – E Se). ‘Sono un grande fan di Fringe – ha spiegato Jhonen Vasquez, uno degli autori della serie a fumetti – per questo la mia storia non si discosta da quella dello show, i personaggi non volano né diventano ninja: gli autori mi hanno aiutato ad inserire delle cose e ad evitarne altre, dando ai fan qualcosa da riconoscere, se osservano i fumetti attentamente‘.

    Intanto Leonard Nimoy continua a parlare di Fringe, dopo l’intervista rilasciata nei giorni scorsi l’ex protagonista di Star Trek non esclude di tornare a vestire i panni di William Bell – attenzione agli spoiler – ‘Mi hanno spiegato – ha detto a SciFiNow – che stanno aprendo un nuovo mondo, che William Bell sarà ricreato in qualcos’altro: sarà in un altro universo con altre caratteristiche, ci sono delle sfide nel suo personaggio che sono molto attraenti, per me, dovrei interpretare degli aspetti che non ho interpretato da lungo tempo, e questo mi piace molto‘.

    Nimoy ha anche aggiunto che Bell ‘è partito come un personaggio molto intelligente e razionale, penso sia ancora molto intelligente, ma non so se sia ancora razionale: nel finale della quarta stagione avrete sicuramente notato delle cose che lo allontanano molto dal personaggio degli inizi‘. Ma insomma, Nimoy tornerà o no nella quinta stagione di Fringe? ‘Dipende da cosa hanno in mente per il mio personaggio – risponde l’attore ci sono un sacco di problemi con cui fare i conti, ma ne stiamo parlando‘. E chissà che l’ufficialità non arrivi all’incontro del Comic Con previsto per il prossimo 15 luglio…

    446

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI