Francesco Facchinetti tra La Scimmia, X Factor e i rapporti con Rai e Simona Ventura

Francesco Facchinetti tra La Scimmia, X Factor e i rapporti con Rai e Simona Ventura

Francesco Facchinetti su Tv Sorrisi e Canzoni parla dei suoi rapporti con la Rai e con Simona Ventura, di X Factor e de La Scimmia, il nuovo programma di Italia 1 per cui offre solo una consulenza amichevole

    francesco facchinetti la scimmia x factor rai simona ventura

    Francesco Facchinetti non ha fretta di tornare in video (‘esserci non è tutto’) e in un’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni chiarisce i suoi burrascosi rapporti con la Rai (‘siamo in fase di ricostruzione’) e con Simona Ventura (‘non l’ho più sentita, spero di ritrovarla’) e precisa che non condurrà La Scimmia, il nuovo programma di Italia 1 per cui offre solo ‘una consulenza amichevole’ e per il quale suggerisce Paolo Bonolis come conduttore. Sui ragazzi di X Factor, invece, dichiara di sentirsi in debito sottolineando che ‘solo a Giusy Ferreri, Marco Mengoni e Noemi è andata bene’.

    Sulle pagine del nuovo numero in edicola di Tv Sorrisi e Canzoni Francesco Facchinetti confessa che in questo lungo periodo di assenza dal piccolo schermo si è dedicato allo studio, proprio come gli aveva suggerito di fare Simona Ventura dopo il flop di Star Academy. Peccato solo che con la conduttrice che l’ha lanciato, prima come inviato dell’Isola dei Famosi e poi come presentatore, i rapporti non siano più buoni come una volta. Non ho più sentito Simona e mi dispiace, ma fa parte della vita. Si litiga, si discute e poi con il tempo si chiarisce. Spero di ritrovarla, anzi sono sicuro che succederà, confessa fiducioso l’ex dj Francesco.

    Il suo ritorno in video comunque non è lontano. Dopo ‘la non fortunata esperienza di Star Academy’ ha ricucito i rapporti con la Rai e riorganizzato la sua squadra: Sto lavorando con un team di autori molto forte. Insieme con Riccardo Cassini, Marco Salvati e Martino Clericetti, persone che da anni collaborano con Luca e Paolo abbiamo tirato fuori un progetto carino, pensato per la terza serata di Rai2. Lo abbiamo proposto alla rete ed è molto piaciuto. Ho voglia di riportare in tv un mix tra quello che è oggi il mondo della notte dei giovani e il mitico Indietro tutta di Renzo Arbore. Ma, ripeto, non c’è fretta.

    Tant’è che nel frattempo il compagno di Alessia Marcuzzi ha trovato anche il tempo di offrire una consulenza amichevole a La Scimmia, un nuovo format realizzato da Pietro Valsecchi per Italia 1: ‘Durerà dieci mesi e l’idea è quella di formare una classe con ragazzi cresciuti in condizioni disagiate che non hanno avuto l’opportunità di prendere il diploma. A fare da tutor potrebbero esserci insegnanti eccezionali come per esempio il ‘professor’ Roberto Vecchioni’. Facchinetti precisa così che non sarà lui il conduttoreanche a causa dell’esclusiva con la Rai. L’unico che potrebbe condurre un programma simile è Paolo Bonolis’.

    E veniamo al tasto dolente di X Factor. Il figlio dei Pooh si è detto molto dispiaciuto se in qualche modo ha deluso le aspettative dei concorrenti: Il 99% ha visto la sua opportunità svanire nel nulla. Io mi sento in debito con loro. Quando organizzo un evento oppure ho la possibilità di fare serate dove trionfa la musica li coinvolgo. Ma non è facile. Solo a Giusy Ferreri, Marco Mengoni e Noemi è andata bene.

    Tutti gli altri, infatti, seppur talentuosi, non sono riusciti a sfondare nel mondo della musica.

    588