Francesca Michielin vince X Factor 5: trionfa la retorica di Simona Ventura?

Francesca Michielin vince X Factor 5: trionfa la retorica di Simona Ventura?

Francesca Michielin vince meritatamente X Factor 5: lo zampino di Simona, però, si sente

    Francesca Michielin vince X Factor 5: verdetto non scontato, visto che alla vigilia tutti i pronostici vertevano su Antonella Lo Coco, che come vuole il detto è arrivata alla Finale da ‘Papa’ ed è uscita ‘Cardinale’. L’ex pizzaiola di Reggio Emilia deve accontentarsi di un terzo posto, che però non le precluderà una carriera discografica (almeno lo speriamo). L’attenzione, però, è tutta per la 16enne di Bassano del Grappa, che si porta a casa un contratto discografico da 300.000 euro sbaragliando la concorrenza di 11 fortissimi competitor. E’ anche la vittoria di Simona Ventura, che ha accompagnato alla semifinale tutte e tre le sue ‘ferrarine’ e ha potuto festeggiare la vittoria con la più piccola delle sue sue creature.

    Arisa l’aveva detto in tempi non sospetti: La rivelazione di X Factor 5 si chiama Francesca Michielin. La cantante lucana sperava che la ragazza facesse parte della sua squadra, ma poi il destino ha voluto che a curare le Under Donne ci fosse Simona Ventura, che ha sfoderato tutte le sue doti di leonessa per difendere le sue creature e portarle fino alla fine del talent. E diciamo che c’è riuscita: Nicole e Jessica, le altre due sue perle, sono uscite solo alla semifinale, con la gioia di far sentire al pubblico i loro inediti.

    La voce e la grinta di Francesca ha letteralmente lasciato basiti i giudici durante i casting, poi la pressione della gara, forse la paura di sbagliare, hanno un po’ ‘annebbiato’ l’energia di Francesca, che pur non sbagliando mai un colpo sembrava aver perso un po’ di smalto a vantaggio di altre concorrenti, come la ‘panterona’ Jessica o i versatili e ‘spettacolari’ Moderni.

    Con la sua aria timida e spaurita (ma solo a ‘base’ musicale terminata, come ha notato anche Asia Argento in finale), Francesca non sembra ancora pronta a gestire le insidie del mercato discografico, che è riuscito a fagocitare di tutto, fuori e dentro i talent. Questa alla fine è stata anche la sensazione di Arisa che, avendo ormai perso dalla competizione Antonella, ha manifestato le sue perplessità sulla capacità di Francesca di far fronte ai ‘caimani’ della musica.

    Ma è stata proprio la freschezza, l’innocenza e la giovane età di Francesca a spingere il pubblico a votarla e a regalarle la vittoria (musicalmente meritata, non c’è che dire). Certo, non si può dire che il pubblico di X Factor 5 sia lo stesso dei baby talent alla Io Canto o Ti Lascio una Canzone, ma la sensazione che sia stato lo ‘zoccolo duro’ del pubblico femminile di mezza età a sostenere Francesca è difficile da scardinare. La forza trascinante e divertente dei Moderni o il carattere determinato di Antonella sono tendenzialmente più vicini a un pubblico giovane e sarebbe interessante conoscere anche la composizione del pubblico che ha seguito la finalissima di X Factor 5.


    Siamo propensi a credere, inoltre, che la vittoria di Francesca, oltre che alla sua splendida voce, si debba (almeno in parte) alla forza retorica di Simona Ventura, che ha puntato tutto sulla ‘meritocrazia’ in un Paese in cui c’è sempre meno spazio per i giovanissimi, considerati sempre poco ‘maturi’, poco pronti per le responsabilità. Il suo appello finale era degno di un comizio socio-politico, volto a ‘smuovere’ le coscienze contro il ‘pregiudizio tutto italiano dei talenti sempre troppo giovani’: Non dobbiamo essere un paese per vecchi, dice Simona ribaltando il senso del film dei fratelli Cohen. E forse convince il pubblico a puntare sulla più piccola delle concorrenti in gara a X Factor 5. Chapeau a Simona, che sa perfettamente come funziona la tv.

    Ribadiamo, il talento di Francesca c’è tutto e confidiamo riesca a mostrarlo tutto anche sul mercato discografico. X Factor 5 si è rivelata dall’inizio la migliore edizione finora realizzata del talent, sia per la composizione del cast dei giudici (non a caso confermato per la sesta edizione) sia per la squadra di concorrenti, tutti eccezionali. Una menzione speciale sul fronte giudici, però, a nostro avviso va a Elio, riuscito a portare I Moderni al secondo posto, quando erano dati per ‘spacciati’ già poche settimane dopo il debutto: il loro inedito, Non ci penso mai, si candida davvero a diventare il tormentone dell’estate. Menzione speciale anche per la fredda lucidità – figlia della consapevolezza – di Antonella. Speriamo che agguanti comunque il suo sogno, ‘nonostante’ i 26 anni (vecchia, eh!). Viene quasi voglia di abbracciare la protesta degli over 30 esclusi da Sanremo Social, che hanno fatto ricorso al Tar per il regolamento taglia-trentenni: ormai quella dei 30-40enni è una generazione da tutelare…

    Non ci resta che fare i nostri in bocca al lupo più sentiti a Francesca, a I Moderni, ad Antonella e a tutti gli altri talenti di X Factor 5, che stasera hanno avuto il piacere di tornare ad esibirsi. Ad maiora!

    873

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI