FOX cancella The Good Guys, il poliziesco con Bradley Whitford e Colin Hanks

FOX cancella The Good Guys, il poliziesco con Bradley Whitford e Colin Hanks

FOX cancella The Good Guys, il poliziesco con Bradley Whitford e Colin Hanks

    Fox ha cancellato The Good Guys, nessuna sorpresa per una serie che ha debuttato male e chiuso peggio: partita con 4.93 milioni di telespettatori e 1.5 di rating, la serie con Bradley Whitford e Colin Hanks ha chiuso pochi giorni fa con meno della metà dei telespettatori e del rating di partenza, colpa anche di un posizionamento al venerdì senza nessun traino di sorta.

    Dopo i primi 20 episodi, The Good Guys ci saluta: il poliziesco creato da Matt Nix, lo ricordiamo, vede protagonisto Bradley Whitford e Colin Hanks nel ruolo di due agenti della polizia di Dallas, il primo è Dan Stark, che dopo aver salvato il figlio del governatore ha vissuto di rendita, diventando un bevitore fuori da ogni protocollo e regolamento, il secondo è lo zelante ed ambizioso Jack Bailey, un giovane detective con pochi amici tra i colleghi di lavoro che non sarà propriamente contento del suo nuovo partner.

    La decisione era in qualche modo attesa visti i rating miseri, che neanche la virata sul rosa decisa da FOX per gli ultimi 11 episodi hanno saputo rialzare: a confermare la cancellazione è Janis Burklund, capo della Dallas Film Commission (la serie è girata a Dallas, che evidentemente porta sfiga alle serie tv, visto che in zona sono state girate la cancellata Lone Star e la ridotta Chase).

    Un alto executives di FOX mi ha chiamato per confermarmi la notizia – ha spiegato la Burklund – a noi piaceva lo show e a loro piaceva stare qui (a Dallas), ma gli ascolti non erano buoni.

    Gli ho chiesto se c’erano speranze per salvare lo show su una tv via cavo – dove secondo me avrebbero fatto bene – ma loro mi hanno detto di no“. Per la presidente della DFC, due le motivazioni del fallimento di The Good Guys, “era troppo eccentrico per essere compreso dal pubblico che cerca qualcosa di più tradizionale, o ti piace o non ti piace. E poi andava in onda in una pessima fascia oraria“.

    385

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI