Flavio Insinna torna in Rai ma su Radio2, per Rai Uno non c’è fretta

Flavio Insinna torna in Rai ma su Radio2, per Rai Uno non c’è fretta

Flavio Insinna torna in Rai: dal prossimo autunno condurrà un nuovo programma di intrattenimento su Radio2

    flavio insinna rai

    Flavio Insinna torna in Rai ma non su Rai Uno (almeno per ora). L’ex conduttore di Affari Tuoi, ospite d’eccezione della quinta edizione del Fiuggi Family Festival, ha rivelato che già dal prossimo autunno condurrà su RadioDue un nuovo programma di intrattenimento, di cui sarà anche autore. Insinna, infatti, non ha fretta di tornare sull’ammiraglia della tv di stato dopo la sua parentesi in Mediaset, dove ha condotto con successo una divertente edizione de La Corrida ma dove ha anche registrato il flop di Il braccio e la mente, il game show del preserale di Canale 5 che nonostante i continui cambi di format non è riuscito a far decollare i suoi ascolti finendo per essere sostituito dalle repliche de La ruota della fortuna di Enrico Papi.

    I bassi ascolti registrati dal game show Il braccio e la mente hanno portato alla fine del rapporto con Mediaset e Flavio Insinna non ha nascosto la sua amarezza durante il suo intervento alla quinta edizione del Fiuggi Family Festival (in programma fino al 29 luglio): ‘Siamo in un paese in cui se il giorno prima fai il 30% di share e il giorno dopo no, ti giri e non trovi più nessuno’. Ma seguendo gli insegnamenti del padre, scomparso nel maggio 2011, non vuole ‘dare mai la colpa agli altri. In nessuna occasione, da un’interrogazione scolastica andata male al fallimento di un progetto televisivo’.

    Il simpaticissimo conduttore romano non resterà disoccupato a lungo, visto che dal prossimo autunno sarà al timone di un nuovo programma radiofonico su Radio2 Rai. Per un suo ritorno su Rai Uno, invece, c’è ancora tempo: Faccio una cosa per volta. Non ho mai sottoscritto contratti in esclusiva con nessuno – ha spiegato Insinna sottolineando la sua filosofia di vita –. Scelgo di volta in volta di fare ciò in cui credo e che mi piace a prescindere dall’emittente televisiva che lo manderà in onda. Non conta dove, conta come e cosa.

    Si parla con Raiuno di nuovi progetti, ma senza, almeno da parte mia, la fretta di esserci. Il mio è un mestiere che vive spesso di quello che non fai più che di quello che fai. Adesso tornare di corsa a Raiuno e fare una cosa in cui non credo non mi interessa. C’è voglia reciproca di tornare a lavorare insieme ma si concluderà qualcosa quando ci troveremo con serenità tutti d’accordo’ con la certezza che ‘poi si può sempre sbagliare ma l’importante è farlo sempre e comunque con la coscienza a posto’, ha aggiunto lo showman lanciato dal successo in access prime time con Affari Tuoi.

    478

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI