Flavio Insinna contro Striscia la notizia: il video del tapiro censurato e le reazioni di Greggio e Ricci

Flavio Insinna ha pubblicato su Facebook il video mai andato in onda del tapiro che Striscia la notizia tentò di consegnargli. In una diretta Facebook, poi, è tornato sulla questione della presunta evasione fiscale di Ezio Greggio, sottolineando che il tapiro se lo sarebbe meritato lui. Non si sono fatte attendere le reazioni di Greggio e di Antonio Ricci, che hanno minacciato azioni legali e sono tornati a colpire pesantemente il conduttore di Rai 1. La polemica, quindi, non si placa.

da , il

    Flavio Insinna contro Striscia la notizia: il video del tapiro censurato e le reazioni di Greggio e Ricci

    Flavio Insinna ha pubblicato su Facebook in video del tapiro censurato da Striscia la notizia. Il conduttore di Affari tuoi, dopo essersi scusato per i fuori-onda trasmessi dal Tg satirico, ha scelto sempre il social network per passare al contrattacco. Insinna ha pubblicato il video del tentativo di Valerio Staffelli di consegnargli un tapiro per i presunti imbrogli al gioco dei pacchi di Raiuno. Ma il conduttore, in quell’occasione, aveva respinto l’omaggio precisando che sarebbe stato meglio consegnarlo a Ezio Greggio, in quel periodo sotto inchiesta per una presunta evasione fiscale. Il video di quel tentativo di consegna non andò mai in onda.

    Flavio Insinna ha quindi pubblicato il video del tentativo di consegna del tapiro sul suo profilo Facebook, sottolineando ancora una volta che, se qualcuno lo meritava, era proprio il conduttore di allora del Tg satirico, Ezio Greggio, indagato per una presunta evasione fiscale. Le reazioni di quest’ultimo e di Antonio Ricci non si sono fatte attendere.

    Flavio Insinna: ‘Sono l’unico che ha rifiutato il tapiro. Come mai il video non è stato mandato in onda?’

    Nel video pubblicato il giorno prima per scusarsi dei fuori-onda, tra l’altro, Flavio Insinna aveva annunciato la pubblicazione del video del tapiro censurato con queste parole: ‘Sono l’unico in tutti questi anni, invece di fare il sorrisetto di circostanza, ha rifiutato il tapiro. Vengo da una famiglia onesta, ho mille difetti ma sono una persona onesta e pago tutte le tasse, pago tutti i miei errori [...] Andate a cercare sui giornali: Il signor Ezio Greggio evasore fiscale, deve patteggiare. Sta sui giornali, non posso essere querelato [...] Lo dico alla consegna del Tapiro, com’è che non va in onda il servizio di Staffelli? Se avete questa sete di verità, mandatelo in onda [...] Uno deve prendersi dell’imbroglione, deve ridere e prendere il tapiro, ma chi l’ha detto? Chi l’ha detto che devo farmi dire che sono un imbroglione e presento un gioco taroccato? Pretendete civiltà, rispetto? Ne pretendo anche io. Ho sbagliato e pagherò. Sorrisetti non ne faccio se mi vengono a dire che sono un ladro, un cialtrone e un imbroglione’. Le reazioni di Greggio e di Striscia non si sono fatte attendere: i due promettono azioni legali, proprio come fatto dalla concorrente di Affari tuoi insultata nei fuori-onda.

    Flavio Insinna contro Striscia la notizia: Ezio Greggio e Antonio Ricci minacciano azioni legali

    ezio greggio e antonio ricci replicano a flavio insinna

    Ezio Greggio ha risposto con una nota stampa alle dichiarazioni di Insinna, definite diffamatorie: ‘Ascoltate e lette le diffamatorie dichiarazioni del sig. Flavio Insinna, precisiamo che il sig. Ezio Greggio non solo non ha mai evaso le imposte, sempre pagate in Italia fino all’ultimo centesimo, ma, chiariti i passati equivoci, intrattiene un rapporto corretto e trasparente con le istituzioni fiscali’. Anche Antonio Ricci è intervenuto sulla questione, difendendo il suo programma, attaccando ancora pesantemente il conduttore di Rai 1 e promettendo conseguenze legali per Insinna: ‘Il servizio sul Tapiro non era stato messo in onda perché ‘lei pronunciava delle frasi che, a detta dei legali, le avrebbero attirato una denuncia penale’. Denuncia che senz’altro arriverà dopo che ieri sera, su Facebook, ha dato dell’evasore fiscale a Ezio Greggio, nel disperato tentativo di difendersi [...] Per quanto riguarda il mellifluo Insinna, ci pensa già lui a rovinarsi da solo: ha condotto l’estate scorsa una disastrosa trasmissione sportiva, ha fatto flop al sabato sera con la trasmissione di Veltroni, da febbraio ha condotto l’insulsa trasmissione Dopo-fiction ed è riuscito anche a mandare in malora Affari tuoi, nell’ultimo anno stracciata regolarmente da Striscia. Striscia la notizia fa solo quello che ha sempre fatto, svelare i tarocchi e i taroccatori’. La polemica, che ha coinvolto anche il direttore di Rai 1 e il Codacons, sembra lontana dal placarsi.