Fiorello Show dal 2 aprile su Sky

Fiorello Show dal 2 aprile su Sky

Presentato ufficialmente il nuovo Fiorello Show, in onda per quattro votle a settimana a partire dal 2 aprile su SkyUno (canale 109 di Sky, ex Sky Vivo)

    Il Fiorello Show, la nuova avventura tv di Fiorello, andrà in onda su Sky, per la precizione sul nuovo SkyUno (canale 109), a partire dal 2 aprile, e non più dal 1° come precedentemente annunciato. Quattro gli appuntamenti settimanali, il giovedì, venerdì e sabato alle 21.15, e la domenica alle 22.30 con il meglio della settimana. In alto uno degli spot di Fiorello nella Guida Tv di Sky.

    La collaborazione di Fiorello con Sky è stata presentata oggi a Roma: sono quindi emersi dettagli sull’accordo stretto dallo showman siciliano con la piattaforma satellitare di Murdock, accordo di durata annuale che prenderà il via ufficialmente il prossimo 2 aprile con l’attesa prima puntata del Fiorello Show. È proprio Fiorello a raccontare, sempre con una punta di ironia, come è iniziato il rapporto con Sky: “È nato da un incontro con Andrea Scrosati. Eravamo sulla stessa spiaggia e gli confessai di avere voglia di uno show tutto mio, dove potessi fare quello che volevo. Anche in Rai ero libero solo che nelle tv generaliste se prepari cose strane rischi che le bocciano per paura che non facciano ascolti. Scorsati mi rispose: “Che ne diresti se le telecamere di Sky lo riprendessero?” E così è nato il programma“.

    E in effetti i quattro appuntamenti tv su Sky con il Fiorello Show sintetizzeranno in mezz’ora quanto accadrà sul palcoscenico dell’omonimo spettacolo teatrale che vedrà impegnato Fiorello dal 1° aprile al 19 giugno al Palatenda di Piazzale Clodio a Roma, una struttura creata appositamente per Fiore capace di ospitare 2500 persone a sera. Ma sarà allestito anche un megaschermo 50 metri quadrati all’esterno del Palatenda, per permettere anche a quanti non siano riusciti ad accaparrarsi i biglietti di seguire lo show live, che si terrà tre volte alla settimana, il mercoledì, giovedì e venerdì alle 21.00, e che verrà ripreso ogni sera dalle telecamere di Sky.

    Lo spettacolo teatrale di Fiorello sarà assolutamente nuovo ogni sera, e non è semplicemente un modo di dire. “Prenderemo spunto dall’attualità – ha spiegato Fiorello – e ogni sera presenteremo uno spettacolo diverso, avremo ospiti, organizzeremo serate a tema“. Il cast dello show, quindi, prevederà ogni volta guest star diverse, ospiti del mondo della musica, del cinema, della tv, dello sport, con i quali Fiore costruirà vari momenti di spettacolo.

    Si sentirà la mancanza di Marco Baldini, impegnato ne La Fattoria 4, ma Fiorello lo attende a braccia aperte alla fine della sua esperienza brasiliana: “Ha scelto di fare la Fattoria e ha fatto bene - ha detto Fiore – ma lo aspetto sul palco.

    Appena esce lo metto su una sedia e gli dico di fare l’imitazione del cavallo e del maiale“.

    La striscia settimanale del Fiorello Show non sarà l’unico momento dedicato da Sky allo showman: sempre a partire da aprile Fiorello diventerà ‘telegiornalista active’ di Sky Tg24. Per molte ore ogni giorno lo showman avrà a disposizione una finestra del servizio active del canale all news diretto da Emilio Carelli, per rivisitazioni satiriche delle notizie chiave della giornata, anticipazioni e backstage sul suo show e sulle puntate in onda la sera. Il nome dell’ inconsueto spazio sarà ‘’Fiorello news’’.

    In più Fiorello sarà l’ospite d’onore della terza edizione degli Sky Tv Awards, l’appuntamento annuale in cui vengono premiati i migliori programmi e ‘promo’ in onda su Sky, votati dagli abbonati su sky.it. che andrà in onda il 24 marzo alle 21 su Sky Vivo. Sarà anche una delle ultime occasioni in cui si potrà parlare di SKyVivo: dal 1° aprile, infatti, il Canale 109 di Sky prenderà il nome di SkyUno, anche in onore dello showman, avvezzo ai successi su RaiUno.

    Il logo di SkyUno

    E a proposito degli ascolti Fiorello non può che stare tranquillo, visto che per i programmi satellitari non vige la mannaia dell’Auditel. L’importante per Fiore è fare un bel prodotto. “Mi piaceva cambiare – ha detto in conferenza stampa – fare qualcosa di diverso, rischiare, anche se sul satellite non c’e’ l’audience. Se non andrà bene pazienza. Il lavoro nella mia vita è in secondo piano, per me conta solo la famiglia”.

    Le premesse perché Fiorello sbanchi anche sul satellite, però, ci sono tutte.

    854