Fiorello, probabile un ritorno su Radio 2 Rai nel 2011

In una intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, il direttore Flavio Mucciante ha dichiarato che ci sono buone probabilità che Fiorello torni su Radio Due Rai

da , il

    Il piccolo schermo, e la tv generalista in particolare, lo attende ancora in ansia dopo la sua esperienza a Sky ma presto Fiorello potrebbe invece decidere di tornare in radio. Il che sarebbe già un buon inizio per un nuovo ed eventuale passaggio in tv. Il direttore di Radio 2 Rai Flavio Mucciante ha infatti dichiarato al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni che il simpatico showman siciliano potrebbe tornare alla conduzione di un programma radiofonico sulle frequenze da lui dirette a partire dall’anno prossimo. Chissà magari di nuovo al timone del fortunato e seguitissimo Viva Radio2, di cui Fiorello ci ha regalato anche una versione tv con Viva Radio 2 minuti.

    Ci sono buone probabilità per un ritorno di Fiorello su Radio 2 Rai. Ne è convinto il direttore Flavio Mucciante che in una intervista pubblicata sul nuovo numero di Tv Sorrisi e Canzoni, in edicola da oggi, ha rivelato di aver incontrato lo spumeggiante showman: “e le condizioni sembrano esserci, ovviamente al termine del suo tour e dei progetti tv. Quindi dopo il 2010”.

    Mucciante non nasconde che gli piacerebbe che Fiorello tornasse alla conduzione di Viva Radio2, il seguitissimo ed esilarante programma radiofonico che ha condotto per anni in coppia all’amico Marco Baldini (ora passato alla concorrenza di Radio Kiss Kiss): “Diciamo che da noi c’è ancora la cabina telefonica che utilizzava per il suo show, non riesco a immaginarla altrove”. E anche a noi non dispiacerebbe sentire di nuovo Fiorello alle prese con le sue divertenti imitazioni e parodie dei personaggi più famosi del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica.

    Sulle pagine del settimanale diretto da Alfonso Signorini il direttore Mucciante ha poi confermato la cancellazione di Rai Dire Gol, il programma della Gialappa’s band con le ironiche telecronache delle partite dei Mondiali di calcio: “Fino a pochi giorni fa sembrava dovessero commentare i mondiali per Sky e noi avremmo dovuto solo trasferire il segnale audio. Non c’erano alternative”. E per questo il commento di Sudafrica 2010 sarà affidato a “Zap Mangusta, Giò Violanti e al giornalista Massimo De Luca”.

    Non sarà comunque la stessa cosa…