Fiorello in Rai solo per Fantastico

Fiorello in Rai solo per Fantastico

Fiorello disposto a tornare in Rai, magari per fare il Fantastico del nuovo millennio

da in Fiorello, Personaggi Tv, Programmi TV, Rai, Rai 1, fiorello-show
Ultimo aggiornamento:

    Fiorello è disposto a tornare in Rai, “ma non per fare una cosetta” dice a Repubblica. “In Rai devo fare il sabato sera o uno spettacolone da grande budget, coi grandi ospiti: per capirci, un Fantastico tutto nuovo. Ecco, sarei pronto a fare il Fantastico 1 del nuovo millennio” dice Fiore, corteggiato da Mauro Mazza, direttore di RaiUno che non dispera di vederlo ancora sull’ammiraglia Rai. “Certo che avrei voglia di tornare alla Rai, sono della Rai” dice Fiorello, ancora in tour con il suo Fiorello Show, ma senza la ribalta Sky: “Quella con Sky stata l’esperienza più interessante della mia vita artistica, un esperimento unico“: ma ora Fiorello è pronto a fare altro.

    Con una lunga intervista a Repubblica Fiorello rivela i suoi ‘progetti’ per la Rai: la televisione non gli manca (“Ne ho fatta talmente tanta di televisione con Sky che mi basta“), ma si dice pronto a tornare in Rai, a una condizione: “Se torno non posso ripresentarmi per fare una cosetta“.

    E allora cosa avrebbe in mente? L’idea è chiara: “Sarei pronto a fare il Fantastico 1 del nuovo millennio, reinventarmelo, rilanciarlo. Poi magari al posto mio, l’anno successivo, lo può condurre un altro. Proprio come successe col Fantastico di Baudo, che è diventato un marchio. Poi c’è stato quello di Boldi e della Laurito, di Celentano, Ranieri, della Oxa. Vorrei rilanciare un prototipo, che poi sarebbe ‘il grande varietà della Rai’, quello classico. Mi piace da morire quel tipo di spettacolo“. Del resto ne propose una versione ‘micro’ con Viva Radio Due Minuti per l’access prime time di RaiUno.

    Ma Fiore torna sul Fantastico che fu: “Sarebbe bello riproporlo oggi, ricreare l’attesa del sabato sera in tv. Con la gente che fa la fila fuori dal Teatro delle Vittorie e aspetta le star. Un po’ quello che succedeva con Stasera pago io, quando la strada si riempiva, tutti dietro le transenne per vedere chi arrivava“.
    Intanto è soddisfatto del suo show, che lo porta in giro per l’Italia anche se lancia una stoccata a YouTube: “Mi dispiace solo che il nuovo show sia a pezzi su You Tube. Intendiamoci, You Tube è bellissimo, lo guardo, mi piace, ma non mi sembra giusto che impazziamo mesi per inventarci lo spettacolo e ce lo ritroviamo già in video il giorno dopo. Finisce la sorpresa. Ho scritto una lettera. Chiedo più rispetto. Al cinema, c’è una legge, è reato registrare un film nuovo: perché noi artisti non dobbiamo essere tutelati?“. Vexata quaestio questa di YouTube: i fans dei reality Mediaset ne sanno qualcosa.

    462

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiorelloPersonaggi TvProgrammi TVRaiRai 1fiorello-show