Fiorello: “Il più grande spettacolo dopo il weekend” si farà, tra gli ospiti Jovanotti, Elisa, Pausini

Fiorello: “Il più grande spettacolo dopo il weekend” si farà, tra gli ospiti Jovanotti, Elisa, Pausini

Fiorello, via Twitter, ha annunciato che il suo nuovo show di Rai Uno si farà

    Il più grande spettacolo dopo il weekend” si farà: parola di Fiorello. E per il suo attesissimo ritorno nel prime time di Rai Uno lo showman siciliano ha già ingaggiato alcuni grandi nomi della musica italiana. Fiorello infatti ai numerosi fan che lo seguono su Twitter ha annunciato la presenza di Jovanotti (a cui ha “rubato” il titolo del suo tormentone estivo, “Il più grande spettacolo dopo il Big Bang”), Negramaro, Elisa, Giorgia e Laura Pausini (che l’11 novembre pubblicherà il suo nuovo album). In alto il video postato su Twitter in cui Fiorello incassa il “sì” al programma dal vice direttore generale Rai Gianfranco Comanducci mentre si trova al bar di Viale Mazzini.

    I problemi emersi nelle ultime settimane, con i sindacati che minacciavano sciopero per via della richiesta di Fiorello di affidare anche gli aspetti tecnici del suo programma al service che lo segue da sempre (Agorà), sono stati risolti. L’accordo con la Rai non è ancora ufficiale ma c’è. Perciò pare proprio che “Il più grande spettacolo dopo il weekend” andrà regolarmente in onda nella prima serata di Rai Uno a partire dal prossimo 14 novembre.

    Dal suo account Twitter (sarofiorello) Fiorello ha fatto sapere che “sembra tutto a posto.

    Dipendenti Rai ci sono, i sindacati contenti, il programma si fa”, rassicurando così i fan che avevano temuto per le sorti dello show quando sabato scorso aveva postato il messaggio “mi sa che salta tutto”.

    A proposito dei superospiti musicali Fiorello ha poi confermato, sempre attraverso il famoso social network, che “Lady Gaga non ci sarà, Jovanotti, Negramaro, Giorgia, Pausini, Elisa, SI! … Ah Diokovic ….” e lasciando un po’ di suspense ha aggiunto “ci sarà anche una certa attrice non italiana…Oscar…. giovane..”. Chi sarà mai?

    332