Fiorello: i video delle sue migliori imitazioni

Fiorello: i video delle sue migliori imitazioni

I video delle migliori imitazioni di Fiorello: una carrellata dei suoi personaggi più amati, dal Gobbo a Muciaccia, passando per Morandi, La Russa e l'indimenticabile Mike Bongiorno

da in Fiorello, Focus On TV, Mike Bongiorno, Video, Viva-Radio-Due
Ultimo aggiornamento:

    Fiorello imita La Russa

    Fiorello è tornato alla ribalta radiotv con il suo nuovo spettacolo, Buon Varietà, in scena al Sistina di Roma e in diretta su Radio1 alle 21.10 per i prossimi cinque lunedì, mentre il pubblico tv attende il suo ritorno su RaiUno nell’Autunno 2011. Il successo è assicurato, con lui non ci annoia, merito anche delle sue straordinarie imitazioni. Ne rivediamo alcune dopo il salto: seguiteci per rivedere i video delle migliori imitazioni di Fiorello.

    Mentre Fiorello si gode il successo del suo Buon Varietà e il pubblico di RaiUno ne attende il ritorno nella prima serata, forse al lunedì da novembre, rivediamo i video di alcune delle sue migliori imitazioni, regalate ai telespettatori nell’arco della sua carriera radiotv, che lo ha visto mattatore in Stasera Pago Io (e sequel) e nella striscia cult radiofonica di Viva Radio2, anche questa in procinto di tornare on air. Ovviamente segnalateci le vostre preferite.

    FIORELLO IMITA IGNAZIO LA RUSSA


    ‘Diciamocelo’, l’imitazione di Ignazio La Russa confezionata da Fiorello ha reso più simpatico (e forse politicamente meno credibile) l’attuale ministro della Difesa. Lanciata anni fa in tv a Stasera Pago Io (2001), l’imitazione di La Russa ha trovato anche una sua versione ‘Gioca Jouer’, indimenticabile. E La Russa, intelligentemente, è sempre stato al gioco.

    FIORELLO IMITA IL GOBBO DI NOTRE-DAME


    Il Gobbo di Fiorello è diventato un classico, tanto quanto l’originale letterario di Hugo (almeno da noi). Il bello è che è nato ‘quasi’ per caso durante una puntata di Stasera Pago Io Revolution, terza edizione del suo one man show in onda su RaiUno nel 2004. Ha avuto talmente tanto successo da essere ormai scolpito nel repertorio di Fiorello come un must.

    FIORELLO IMITA GIOVANNI MUCIACCIA


    Fattoh?‘: il birignao di Giovanni Muciaccia, per anni factotum di Art Attack, è diventato un agile aggancio per la parodia di Fiorello, che ha trasformato un ‘lezioso’ personaggio della tv dei ragazzi in un ‘eroe’ della comicità tv. Ovviamente Fiorello ha fatto fare a Mucciaccia qualunque cosa – dai dirigibili ai dirigenti Rai – senza mai dimenticare la ‘colla vinilica”!

    FIORELLO IMITA CARLA BRUNI


    Come il Gobbo e Muciaccia, il debutto dell’imitazione di Carla Bruni ad opera di Fiorello risale al 2004, durante Stasera Pago Io Revolution.

    La super top model italiana era ben lontana dal diventare Carlà, la Première Dame de France, ma aveva già tentato la carriera di cantautrice. Inevitabile diventare oggetto della parodia di Fiorello, che non si è arreso neanche dopo le nozze di Carlà con Sarkozy.

    FIORELLO IMITA GIANNI MORANDI


    Come imitare Gianni Morandi senza cadere nel cliché del ‘bravo ragazzo che va a prendere il latte con la fidanzata’? Semplice, basta trasformarlo nel Bastardo di Monghidoro, l’alter ego del cantante più amato da mamme, nonne e bimbe da generazioni. Un’imitazione amatissima dallo stesso Morandi che ha sancito l’amicizia tra i due: e Fiorello gli fece un’indimenticabile sorpresa in prima serata su RaiUno.

    FIORELLO IMITA BERLUSCONI


    Poteva mancare nel ‘palmares’ di Fiorello l’imitazione di Silvio Berlusconi? Ovviamente no, anzi è diventato un appuntamento fisso di Viva Radio2. Chi non ricorda ‘lo smemorato di Cologno’, personaggio dietro al quale Fiorello ha presentato ai radioascoltatori la parodia del premier? Una trovata perfetta per spolverare di satira politica una parodia ottimamente riuscita.

    FIORELLO IMITA MIKE BONGIORNO



    Dulcis in fundo vi proponiamo Fiorello che imita Mike Bongiorno: il loro fortunato sodalizio artistico, che ha regalato a Mike una seconda gioventù televisiva e ha svelato il lato ironico del Re del Quiz – conosciuto più per il suo rigore nella conduzione e il suo perfezionismo – nacque proprio con l’imitazione di Fiore. Innumerevoli le false ‘telefonate’ di Mike, così come quelle vere (spesso trasmesse in radio) e innumerevoli le gag tra i due, arrivate anche in tv con vicendevoli omaggi e spot tv. Un binomio fantastico, di cui si sente la mancanza.

    884

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FiorelloFocus On TVMike BongiornoVideoViva-Radio-Due