Fiction Rai: Michele Placido sarà Trilussa in Lucciole per Lanterne, ciak ad agosto

Fiction Rai: Michele Placido sarà Trilussa in Lucciole per Lanterne, ciak ad agosto

Michele Placido sarà il poeta Trilussa nella nuova fiction Rai Lucciole per Lanterne

da in Fiction italiane, Michele-Placido, Miniserie, Rai Fiction
Ultimo aggiornamento:

    michele placido trilussa miniserie

    Sarà Michele Placido a interpretare Trilussa in Lucciole per Lanterne, miniserie Rai prodotta dalla Titanus di Guido Lombardo dedicata appunto alla figura del grande poeta dialettale romano Carlo Alberto Salustri. Inizialmente per il ruolo di Trilussa era circolato il nome di Gigi Proietti, ma alla fine l’ha spuntata l’attore e regista pugliese, indimenticabile commissario Cattani della Piovra.

    Le riprese della miniserie in due puntate Lucciole per Lanterne, prodotta per la Rai dalla Titanus in collaborazione con Rai Fiction, inizieranno il prossimo 20 agosto a Belgrado, dove sarà ricostruito persino un pezzo di Trastevere, per trasferirsi poi dopo sei settimane a Roma con la regia di Lodovico Gasparini, la fotografia di Marco Onorato, la scenografia di Lorenzo Baraldi e i costumi di Walter Azzini.

    Il regista ha spiegato che la nuova fiction, che andrà in onda nella prima serata di Rai Uno nella prossima stagione tv, non sarà una biografia su Trilussa: la trama, scritta da Peter Exacoustos, Paolo Logli e Alessandro Pondi, si concentrerà, infatti, sul 1937, anno in cui il celebre poeta romano dialettale raggiunse l’apice della fama e si ritrovò a vivere in una Roma carica di tensioni alla vigilia delle leggi razziali e della seconda guerra mondiale. Fondamentali, dunque, nella storia altri personaggi chiave nella vita del poeta amato tanto dal popolo quanto dagli intellettuali: l’amico Frà Piselli, compagno di bevute di Carlo Alberto Salustri, la governante Rosa, perdutamente innamorata del poeta ma mai ricambiata, e Giselda Lombardi, giovane e famosa attrice del cinema muto che Trilussa ribattezzò Leda Gys e nonna del produttore Guido Lombardo. La presunta relazione tra Giselda e il poeta però non sarà così centrale nella storia (era un tabù anche nella famiglia di Lombardo e tale rimarrà), protagoniste, invece, saranno soprattutto le sue poesie, le sue opere e i suoi sonetti più noti.

    Come Il salice piangente.

    In televisione mi conoscono per i ruoli drammatici, a cominciare dal commissario Cattani della Piovra, e sarà una sfida veramente grande anche per un attore navigato come me, ma la fiducia del regista e del produttore Guido Lombardo mi fanno ben sperare – ha dichiarato all’Ansa con entusiasmo il protagonista della fiction Michele PlacidoDevo dire che la sceneggiatura mi ha messo curiosità: mi é piaciuto studiare non superficialmente Trilussa, un grandissimo personaggio che viveva alla giornata, aveva l’incubo di pagare l’affitto, era sempre pieno di debiti e però pur non vivendo nel lusso si godeva la vita, tra donne, abiti eleganti e serate a teatro. Ho scoperto il Trilussa fine intellettuale e malinconico.

    476

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fiction italianeMichele-PlacidoMiniserieRai Fiction