Fiction Rai, i progetti del 2010

Fiction Rai, i progetti del 2010

Fabrizio Del Noce presenta e descrive il piano editoriale per la fiction 2010: molti titoli nuovi, da Cenerentola a Un Corpo in Vendita, prodotto da Claudia Mori, dedicato alla violenza sulle donne con la regia di Von Trotta e Cavani

da in Fabrizio Del Noce, Fiction italiane, Palinsesto Rai, Gigi-Proietti, Giulio-Scarpati, Rai Fiction, Sophia-Loren, un-corpo-in-vendita
Ultimo aggiornamento:

    Fabrizio Del Noce e la Fiction Rai 2010

    Gongola il direttore di RaiFiction Fabrizio Del Noce: i risultati della fiction Rai dell’autunno 2009 sono lunsighieri (fatta eccezione per qualche titolo, come Medicina Generale, che però soffre delle ataviche difficoltà dei medical drama all’italiana): un 26% di media di share per i titoli Rai entusiasma ma preoccupa un po’ in vista del prossimo anno, le aspettative sono alte. Il piano fiction 2010 è stato portato al CdA per l’approvazione il 16 dicembre: tra le produzioni spiccano Cenerentola, Le Sorelle Fontana e La Coppia Strana, con Giulio Scarpati e Nino Frassica.

    Altre anticipazioni sulla stagione 2010 della fiction Rai che spera di bissare i successi raccolti nella primavera e soprattutto nell’autunno 2010. “Quello che è andato in onda in autunno è già frutto del mio impegno a RaiFiction e il mio tentativo per la prossima stagione è di avere delle fiction che siano non solo evasione ma specchio della realtà” ha detto Del Noce a Il Mattino qualche giorno fa.

    Tra i titoli previsti per il prossimo anno Il Generale della Rovere con Gigi Proeitti, il Commissario Nardone, tratto dalla vera storia di un commissario napoletano del dopoguerra, trafserito a Milano, e titoli con Gabriella Pession e Vittoria Puccini.

    Così Del Noce ha desctitto le linee editoriali della fiction della prossima stagione:“Il prossimo piano editoriale sarà equilibrato con punte innovative, come Cenerentola, per continuare dopo Pinocchio a riproporre le grandi fiabe Le sorelle Fontana e Il campione e il bandito con Beppe Fiorello per il grande sport. Mentre sul fronte dei seriali abbiamo Il commissario Nardone, Il generale Della Rovere, L’uomo dei boschi con Terence Hill, un’operazione a rischio perché si tratta di una trama che tratta l’ecologia, come a rischio, perché deve essere brillante, l’accoppiata Frassica-Scarpati ne La coppia strana.

    Non mancheranno storie tutte al femminile: a parte il ritorno di Sophia Loren alla fiction con La mia casa piena di specchi, dedicato alla madre, si presenta particolarmente interessante il progetto di Un Corpo in Vendita. Si tratta di un ciclo di 6 film tv prodotto dalla Ciao Ragazzi di Claudia Mori con la partecipazione di Margarethe Von Trotta e Liliana Cavani, ciascuna regista di due film tv; gli altri due saranno invece a firma di Marco Pontecorvo. Si inizia a girare a febbraio con la Cavani con l’obiettivo di portare in tv i film tv nel prossimo autunno.

    Entusiasta la Von Trotta, intervistata da La Repubblica: “Ho accettato perché avevo voglia di tornare a lavorare in Italia dopo tanti anni ed è un piacere trovarmi nel gruppo con Liliana Cavani, che rispetto da sempre, e con Marco Pontecorvo, che mi è molto caro. Naturalmente la ragione principale è il tema: l’ho sfiorato in molti film ma in questo caso la violenza contro le donne è centrale“. Von Trotta realizzerà La Fuga di Teresa, scritto da Purgatori e Pasquini, una storia tratta dalla cronaca che racconta di una violenza in famiglia, che prende le mosse dal suicidio di una donna sposata con uno psichiatra: ne è protagonista la figlia della coppia, Teresa, inizialmente arrabbiata per la scelta della madre, finché non scoprirà la verità sulle violenze da lei subite.

    Per la Cavani una storia sulla prostituzione delle nigeriane. “È un tema molto attuale, abbiamo raccolto tante storie, tutte tristissime – ha detto la Cavani – ma viene fuori anche la volontà di ribellarsi, di difendersi, di salvarsi. C’è stato negli anni un cambiamento in positivo anche da parte delle istituzioni, sono aumentati i centri di accoglienza, i centri anti-violenza, e c’è un articolo 18 per cui una ragazza può denunciare i suoi carnefici e viene aiutata anche per il permesso di soggiorno. Forse però c’è poca informazione e molta ignoranza“.

    Per Pontecorvo, invece, Parada, incentrato sulle adolescenti che si prostituiscono online e una storia su una 14enne violentata dal nuovo della madre, entrambe storie di cronaca e fenomeni di attualità. Il progetto è davvero interessante, speriamo sia ben trattato dalla collocazione e dal pubblico.

    Altri titoli attesi ad inizio 2010 sono La Pricipessa Sissi, miniserie in due parti con Cristiana Capotondi, e Preferisco il Paradiso, altra miniserie con Gigi Proietti nelle vesti di San Filippo Neri, con produzione Lux Vide, la regia di Giacomo Campiotti e la partecipazione dell’ex Miss Italia Francesca Chillemi;

    In fase di scrittura, invece, Grace, didicato a Grace Kelly con Andrea Osvart protagonista, di cui vi abbiamo parlato tempo fa. Chiudiamo con Raoul Bova che si prepara a interpetare il pugile Tiberio Mitri in Faccia d’Angelo. La fiction è servita.

    886

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Fabrizio Del NoceFiction italianePalinsesto RaiGigi-ProiettiGiulio-ScarpatiRai FictionSophia-Lorenun-corpo-in-vendita