Fiction Rai: Che Dio ci aiuti, una suora diventa detective

Fiction Rai: Che Dio ci aiuti, una suora diventa detective

La Rai punta ancora sulla fiction a sfondo cristiano, ma questa volta il ruolo principale sarà di una suora

    rai-fiction-logo.jpg

    La fiction Rai punta ancora sul tema religioso con Che Dio ci aiuti, nuova serie prodotta dalla Lux. Il tema riprende lo schema di Don Matteo, solo che qui ad indagare è una suora. L’idea non è particolarmente originale, esistono già fiction, europee ed americane che rimettono nelle mani delle suore indagini anche di un certo rilievo investigativo. Ma è la prima volta che viene dato grande spazio ad una protagonista femminile in abiti religiosi. Il cast non è ancora stato reso noto, ma si sa che ad affiancare la suora nel suo ruolo di detective ci sarà anche un commissario. Non ci sono date di una possibile messa in onda perché di fatto il progetto è in via di realizzazione.

    La regia è stata affidata a Francesco Vicario che fu il primo regista dei Cesaroni e che recentemente diretto Veronica Pivetti ne La Ladra. Possibile ipotizzare che si tratterà di una fiction dai toni brillanti, ma inutile fare supposizioni, i fedelissimi di Don Matteo possono però dormire sonni tranquilli, questo progetto non esclude la prossima edizione delle avventure del prete più famoso d’Italia. Chissà se prenderà spunto dalla fiction francese, Suor Therese, in cui la protagonista, ex poliziotta con un ex marito, sente la chiamata del Signore in età matura, ma non per questo abbandona la passione per i commissariati.
    Non si esaurisce mai la vena produttiva delle fiction a sfondo religioso, conventi, chiese di provincia, tutto alimenta l’immaginario collettivo che vuole vedere nella Chiesa la risoluzione a tutti i problemi. Di certo questo può essere una buona pubblicità positiva, almeno se ci si basa sull’impatto mediatico che queste serie producono sul pubblico e anche sugli attori, visto che il fascino dell’abito talare ha colpito tutti. Da Terence Hill a Massimo Dapporto fino a Gigi Proietti a breve in tv con Preferisco il Paradiso, in cui interpreta San Filippo Neri, sono moltissimi gli attori che hanno vestito i panni di un prete, almeno una volta.

    Più difficile trovare figure femminili tra le suore per fiction.
    La memoria corre subito alle varie Monache di Monza, tra cui quella interpretata, con grande intensità, da Giovanna Mezzogiorno, proprio nella fiction targata Rai che ne raccontava la vita sconosciuta. Altra suora negativa sul piccolo schermo è stata Virna Lisi nella fiction Mediaset con Sabrina Ferilli, Le ali della vita. Speriamo che questa nuova serie, Che Dio ci aiuti, sappia ripristinare un ordine e dare leggerezza al ruolo e chissà che rubi davvero lo scettro dei consensi a Don Matteo.

    482