Fiction Mediaset, Raoul Bova sul set di Ultimo – L’Occhio del Falco

da , il

    Raoul Bova torna a vestire i panni del maggiore dei carabinieri Sergio De Caprio, noto come Ultimo, a sette anni dall’ultimo capitolo fictional targato Mediaset dedicato al fondatore del Crimor – Unità Militare Combattente e tra i principali artefici della cattura del boss Totò Riina. Bova è sul set di Ultimo – L’Occhio del Falco, tre puntate prodotte dalla Taodue per la regia di Michele Soavi (firma anche delle ultime due miniserie su Ultimo) che dovrebbe approdare su Canale 5 tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012.

    C’è davvero un falco tra i ‘protagonisti’ del quarto capitolo della saga fictional dedicata a Ultimo, fiore all’occhiello di TaoDue che l’ha inaugurata nel 1998 per poi realizzare nel 1999 il sequel Ultimo – La Sfida e solo nel 2004 Ultimo – L’Infiltrato. Un falco che dà il titolo alla miniserie e che – come spiega Bova – rappresenta “la libertà, la forza, la caccia“, oltre che richiamare uno dei ‘maestri’ di Ultimo, il giudice Giovanni Falcone.

    In questa miniserie si ripercorrono gli ultimi dieci anni della vita del maggiore De Caprio e, come tradizione, si ispira alle sue vicende reali, dal trasferimento al Nucleo Operativo Ecologico all’indagine su una sua presunta collusione con la mafia che l’ha investito, proprio lui che ha portato in carcere il ‘capo dei capi’. Vicende che hanno segnato il maggiore, che ora sfoggia un look alla mohicana e un vistoso tatuaggio con la sigla del Crimor, oltre che l’immancabile guanto nero. Sarà un piacere ritrovare Ultimo (e Bova) in tv.