Fiction Mediaset, Non Smettere di Sognare diventa una serie

Fiction Mediaset, Non Smettere di Sognare diventa una serie

Sulla scia del film tv trasmesso da Canale5, Non smettere di sognare, Mediaset propone la serie in otto puntate

    Katy Saunders

    Non Smettere di Sognare diventa una serie. Il film tv andato in onda nel giungo del 2009 su Canale 5 ottenne un buon riscontro di pubblico, circa 6.744.000 telespettatori e tanto è bastato per convincere Mediaset a rilanciarlo quest’anno come serie. Otto le puntate previste che probabilmente potrebbero andare in onda già dal prossimo 2 marzo, anche se secondo altre voci non se ne parla prima del prossimo autunno. Intanto, mentre attendiamo che si sveli questo dubbio, ripercorriamo la storia di Non Smettere di Sognare che aveva come protagonisti Alessandra Mastronardi e Roberto Farnese.

    Nel film tv la Mastronardi era Stella, una ragazza orfana che viveva a Genova con la sorella e il patrigno alcolizzato. Lei coltiva un sogno, diventare una ballerina professionista e così si iscrive all’accademia di danza di Milano. Da lì una serie di ostacoli fino al finale, appunto, da sogno.

    Nella serie però la Mastronardi non figura tra gli interpreti, al suo posto è stata chiamata un’altra bellissima, Katy Saunders che ha interpretato, in Tre Metri Sopra il Cielo, il ruolo di Babi Gervasi.

    Roberto Farnese invece mantiene la sua parte, quella di Lorenzo, il produttore televisivo. Speriamo solo che la serie si distacchi dalla banalità del film che l’ha preceduta. Non mancano le new entry come Luca Ward, Alice Bellagamba, Simon Grechi, Emanuele Bosi, Giuliana De Sio.

    Nella serie si intrecciano le storie di giovani artisti che hanno come unico desiderio, quello di entrare nel cast di un talent show di successo per diventare famosi e per essere riconosciuti come veri talenti. Vero protagonista della serie è proprio il sogno dei ragazzi, il desiderio di realizzare le proprie ambizioni proprio come accade nei talent show tipo Amici, cui evidentemente si ispira. La serie è stata completamente prodotta da Mediaset ed è realizzata tutta in alta definizione per la regia di Roberto Burchielli.

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Canale 5Fiction italianeMediaset
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE