Fiction Mediaset, in attesa di 2 Mamme di Troppo

Fiction Mediaset, in attesa di 2 Mamme di Troppo

Il direttore della Fiction Mediaset, Giancarlo Scheri, fa un bilancio dell'Autunno 2010: positivo, nonostante il congelamento di 2 Mamme di Troppo e di Angeli e Diamanti

    2 mamme di troppo fiction mediaset

    Mentre la Rai celebra i successi fictional del 2010 e ha inaugurato il 2011 con Sos Befana, in onda ieri, e con la miniserie Rossella, al via domenica 9 gennaio, Mediaset fa un bilancio dell’autunno 2010 con Giancarlo Scheri, direttore della fiction Mediaset. Un bilancio positivo, a detta di Scheri: certo, restano da sistemare un paio di titoli sospesi o rinviati, come 2 Mamme di Troppo e Angeli e Diamanti.

    A parte gli ascolti record di Gabriel Garko, che ha catalizzato l’attenzione del pubblico con Il Peccato e la Vergogna a settembre (in coppia con Manuela Arcuri che sarà di nuovo al suo fianco in Sangue Caldo) e poi con Caldo Criminale, accanto a Sabrina Ferilli, non si può certo dire che l’autunno 2010 della fiction Mediaset sia stato esaltante. Ma il direttore Fiction del Biscione, Giancarlo Scheri, vede il bicchiere ‘mezzo pieno’.

    Il 27% di share raggiunto col Peccato è il dato più alto dell’intera stagione, in termini numerici la serie ha superato i 7 milioni. È vero, la Rai con le miniserie in due puntate, che non facciamo più, ottiene ottimi risultati. Ma noi lavoriamo strategicamente sulla lunga serialità, facciamo un discorso di tipo industriale“. Lunga serialità che non ha bissato i successi di qualche stagione fa: ma il 20% medio de I Cesaroni, distribuito su 20 serate, e il 18% medio di Distretto di Polizia 10 (“collocato alla domenica, giornata dedicata al calcio” specifica Scheri) sono per il direttore un ottimo risultato.

    Ma al pubblico tv non è piaciuta la cancellazione dopo la prima puntata di 2 Mamme di Troppo, con Angela Finocchiaro e Lunetta Savino.

    E a questo proposito Scheri risponde: “Abbiamo tolto Due mamme di troppo per proteggerla e riproporla in un’altra collocazione. Il pilota della fiction, un anno e mezzo fa, aveva avuto il 23% di share, quest’anno non ha funzionato”. Ci toccherà aspettare giugno? O verrà deportata su La5 come successo a Le Due Facce dell’Amore?

    Resta in sospeso anche Angeli e Diamanti, versione italiana delle Charlie’s Angels, che sarebbe dovuto andare in onda agli inizi di dicembre, ma poi è stato rimandato a data da destinarsi. “I network sperimentano ma non sempre va bene” dice Scheri, che evidentemente ha preferito evitare un flop. Il target commerciale, quello tra i 15 e i 64 anni, è il più volubile ed esigente, fa capire il direttore fiction, “mentre il pubblico Rai è un pubblico tradizionale“. Accontentarlo non è facile e per questo i dati raccolti sono più che soddisfacenti. Contenti loro…

    486