Fiction: Il sogno del maratoneta con Luigi Lo Cascio

Nuova fiction sullo sport, questa volta in primo piano l'impresa del 1908 che vide protagonista a Londra il maratoneta Dorando Pietri ad interpretarlo sul piccolo schermo, Luigi Lo Cascio

da , il

    luigi-lo-cascio.jpg

    E’ pronta una nuova fiction per la tv, Il sogno del maratoneta con Luigi Lo Cascio. La storia racconta la vita, la vittoria e la sconfitta dell’uomo e dell’atleta Dorando Pietri che conquistò Londra nel 1908 vincendo la maratona, ma che fu poi squalificato perché una volta arrivato allo stadio, stanco e disorientato, sbagliò strada e fu quindi aiutato dai giudici a riprendere il percorso giusto. Le scene di quel maratoneta stremato scossero profondamente gli inglesi al punto che la regina Alessandra gli regalò una coppa d’oro piena di sterline molto simile a quella assegnata al vincitore ufficiale della maratona, Johnny Hayes che in realtà giunse secondo. E nel film viene enfatizzato proprio l’aspetto legato alla vittoria cui si può arrivare anche attraverso una sconfitta.

    Perfetto per il ruolo dell’atleta italiano è Luigi Lo Cascio che si è sentito quasi a casa nei panni dello sportivo visto che nella sua famiglia la corsa è sempre stata praticata sia da lui che da suo padre e da suo fratello. Nel cast figurano anche Alessandro Haber e Laura Chiatti, ormai lanciatissima tra fiction e cinema. Due le puntate previste, per la regia di Leone Pompucci, di 100 minuti l’una. Alla presentazione della fiction a Torino, hanno preso parte il regista, il produttore Luca Barbareschi, cui va il merito di produrre sempre lavori interessanti nonostante non sia tra i personaggi famosi più simpatici o affabili, e il presidente della Film Commission Piemonte, Stefano Della Casa.

    Il film tv è infatti stato girato interamente in Piemonte, anche le scene di Londra, poi riprodotte grazie alla potenza della tecnologia e delle capacità della Rebel Alliance, la società canadese che curò gli effetti speciali del Gladiatore. E così la fiction torna a raccontare i grandi personaggi sportivi, dopo Coppi con Castellitto, Bartali con uno strepitoso Pierfrancesco Favino, ecco un altro eroe d’altri tempi e con Lo Cascio come protagonista sarà sicuramente un successo, altra dimostrazione che quelli bravi passano senza problemi dal grande al piccolo schermo mantenendo intatto il loro prestigio.

    Su Rai Extra gli appassionati della maratona hanno già potuto vedere un documento con la storica impresa di Dorando Pietri a Londra, mentre per tutti gli altri non rimane che attendere la messa in onda del Sogno del maratoneta.