Festival di Sanremo 2018, i vincitori sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente

E' ufficiale: Sanremo 2018 si è concluso con la proclamazione del vincitore di questa 68esima edizione. Il gradino più alto del podio va a Ermal Meta e Fabrizio Moro con il brano Non mi avete fatto niente: secondo la giuria demoscopica, la sala stampa e la commissione di qualità, dunque, è questa la canzone più bella della kermesse musicale targata Claudio Baglioni.

da , il

    Festival di Sanremo 2018, i vincitori sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente

    Cala il sipario sul Festival di Sanremo 2018 con la proclamazione dei vincitori: sono Ermal Meta e Fabrizio Moro a trionfare durante questa 68esima edizione della gara canora con il brano Non mi avete fatto niente. In una kermesse considerata tra le più valide delle ultime stagioni e con canzoni di grande qualità, la giuria demoscopica, la sala stampa e la commissione di esperti hanno eletto quella che merita il gradino più alto del podio.

    L’annuncio di Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori del Festival di Sanremo 2018, è arrivato intorno alle ore 1.20 dopo una finalissima ricca di musica e parole, così come desiderato dal direttore artistico Claudio Baglioni. Nell’alternarsi di canzoni, interventi musicali con gli ospiti in scaletta, palpitazioni, ansia da prestazione, polemiche di vario genere e risate ‘liberatorie’, anche su questo Festival della Musica Italiana si sono spente le luci: la kermesse ha regalato tantissime canzoni – belle ed orecchiabili – e ha scelto Non mi avete fatto niente come la canzone migliore di questo 2018.

    Leggi anche: Sanremo 2018: Ermal Meta e Fabrizio Moro restano in gara, ma arrivano le proteste

    Ermal Meta e Fabrizio Moro primi classificati a Sanremo 2018

    Con grande emozione, Fabrizio Moro ed Ermal Meta hanno accolto il premio consegnato dal sindaco di Sanremo ai vincitori di questa 68esima edizione del Festival della Musica Italiana.

    ‘Quando sono salito su questo palco per la prima volta, l’ho dedicato a mio padre’ – ha ricordato Moro – ‘Oggi dedico questa vittoria a mio figlio Libero che è a casa’.

    Ermal Meta, invece, ha rivolto un pensiero di ringraziamento alla sua casa discografica che ha sempre creduto in lui quando molti altri non lo hanno fatto.

    La coppia vincitrice di Sanremo 2018, dunque, si è congedata con un’altra interpretazione di Non mi avete fatto niente, la canzone che ha sollevato tantissime critiche durante questo Festival e, che alla fine, si è aggiudicata comunque il premio più ambito.

    Non mi avete fatto niente, il testo della canzone vincitrice di Sanremo 2018

    Il testo della canzone vincitrice di Sanremo 2018, Non mi avete fatto niente, scritta da Ermal Meta, Fabrizio Moro e Andrea Febo è un urlo di protesta contro ogni forma di terrorismo.

    Di seguito il testo di Non mi avete fatto niente.

    A Il Cairo non lo sanno che ore sono adesso

    Il sole sulla Rambla oggi non è lo stesso

    In Francia c’è un concerto

    la gente si diverte

    Qualcuno canta forte

    Qualcuno grida a morte

    A Londra piove sempre ma oggi non fa male

    Il cielo non fa sconti neanche a un funerale

    A Nizza il mare è rosso di fuochi e di vergogna

    Di gente sull’asfalto e sangue nella fogna

    E questo corpo enorme che noi chiamiamo Terra

    Ferito nei suoi organi dall’Asia all’Inghilterra

    Galassie di persone disperse nello spazio

    Ma quello più importante è lo spazio di un abbraccio

    Di madri senza figli, di figli senza padri

    Di volti illuminati come muri senza quadri

    Minuti di silenzio spezzati da una voce

    Non mi avete fatto niente

    Non mi avete fatto niente

    Non mi avete tolto niente

    Questa è la mia vita che va avanti

    Oltre tutto, oltre la gente

    Non mi avete fatto niente

    Non avete avuto niente

    Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre

    C’è chi si fa la croce

    E chi prega sui tappeti

    Le chiese e le moschee

    l’Imàm e tutti i preti

    Ingressi separati della stessa casa

    Miliardi di persone che sperano in qualcosa

    Braccia senza mani

    Facce senza nomi

    Scambiamoci la pelle

    In fondo siamo umani

    Perché la nostra vita non è un punto di vista

    E non esiste bomba pacifista

    Non mi avete fatto niente

    Non mi avete tolto niente

    Questa è la mia vita che va avanti

    Oltre tutto, oltre la gente

    Non mi avete fatto niente

    Non avete avuto niente

    Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre

    Le vostre inutili guerre

    Cadranno i grattaceli

    E le metropolitane

    I muri di contrasto alzati per il pane

    Ma contro ogni terrore che ostacola il cammino

    Il mondo si rialza

    Col sorriso di un bambino

    Col sorriso di un bambino

    Col sorriso di un bambino

    Non mi avete fatto niente

    Non avete avuto niente

    Perché tutto va oltre le vostre inutili guerre

    Non mi avete fatto niente

    Le vostre inutili guerre

    Non mi avete tolto niente

    Le vostre inutili guerre

    Non mi avete fatto niente

    Le vostre inutili guerre

    Non avete avuto niente

    Le vostre inutili guerre

    Sono consapevole che tutto più non torna

    La felicità volava

    Come vola via una bolla

    Il podio di Sanremo 2018: primo, secondo e terzo classificato al Festival

    Accanto a Ermal Meta e Fabrizio Moro, vincitori di questo Festival di Sanremo 2018 con Non mi avete fatto niente, il pubblico da casa, la giuria demoscopica e la commissione di qualità hanno assegnato il secondo posto a Lo stato sociale con Una vita in vacanza e il terzo a Annalisa con Il mondo prima di te.

    Leggi anche: Festival di Sanremo 2018: la classifica completa della sezione Campioni

    Ermal Meta