Festival di Sanremo 2017, Giorgia parla del figlio: ‘Con Samuel sono severa, ma gioco tanto’

Torna al Teatro dell'Ariston l'impeccabile voce di una grande artista, ormai mamma e partita proprio su quel palco nel 1994 con Pippo Baudo.

da , il

    Festival di Sanremo 2017, Giorgia parla del figlio: ‘Con Samuel sono severa, ma gioco tanto’

    Il Festival di Sanremo 2017 ha visto Giorgia in un’emozionante esibizione, dopo la quale ha parlato anche del figlio Samuel in quanto neomamma. La grande artista romana, oltre a regalare agli innumerevoli fan le immense capacità vocali, ha intervallato la sua presenza con qualche aneddoto del suo privato, dal suo essere mamma, al ricordo della sua prima apparizione al pubblico proprio sul palco dell’Ariston quando, alla conduzione, vi era Pippo Baudo. L’emozione più grande della seconda serata della kermesse canora, in onda mercoledì 8 febbraio 2017, però, riguarda il connubio di talento e maestria, signorilità ed eleganza con il quale Giorgia ha incantato la platea sanremese.

    E’ stata Giorgia ad incantare il panorama del Festival di Sanremo 2017 con l’emozionante estensione vocale che contraddistingue l’amata artista. Giorgia è stata super ospite della manifestazione canora nella serata di mercoledì 9 febbraio 2017, presentandosi al pubblico con l’interpretazione di ‘Vanità‘, l’ultimo singolo uscito legato all’album ‘Orononero’, già in testa alle classifiche.

    Sul palco del Teatro Ariston, Giorgia ha parlato del figlio, Samuel, avuto nel 2010 dal compagno Emanuel Lo, attuale insegnante di canto alla scuola di Amici, il talent show di Canale 5. Alla domanda di Carlo Conti ‘Come sei con Samuel?’, Giorgia ha risposto di essere una mamma severa, dura su certi valori ma al contempo una mamma che gioca tanto. La cantante, infatti, scherzando ha raccontato quanto nell’ultimo periodo si sia messa a giocare in casa con il figlio a pallone, con una palla di spugna onde evitare di fare particolari danni. Samuel ha reso Giorgia una mamma felice, piena di gioia, forza e piena di quella luce che qualche tempo prima l’aveva abbandonata: la cantante romana, infatti, ha perso due bambini. E’ stato il compagno Emanuel Lo a salvarla dall’immenso sconforto, secondo quanto dichiarato dall’artista stessa.

    Prima di emozionare e sconvolgere l’intero pubblico con il medley, Giorgia ha rivolto un saluto in diretta al grande Pippo Baudo, colui che per primo la presentò al pubblico italiano nel 1994, quando Giorgia vinse la categoria delle Nuove Proposte con ‘Nasceremo’. D’altronde ‘E’ lui che mi ha inventato’, ha scherzosamente ricordato l’artista romana.

    La grande presenza di Giorgia all’Ariston si è conclusa con un magico momento sulle note dei più grandi successi musicali della cantante, quali ‘E Poi’, ‘Come Saprei’ e ‘Di Sole e d’Azzurro’. L’estensione vocale di Giorgia ha messo in ombra tutti i Big in gara, impalliditi dall’emozione e dall’estensione vocale di questo mostro di bravura.