Festival di Sanremo 2014: Riccardo Sinigallia escluso non farà ricorso (e Fazio lo ‘premia’)

Festival di Sanremo 2014: Riccardo Sinigallia escluso non farà ricorso (e Fazio lo ‘premia’)

Riccardo Sinigallia escluso dal festival di Sanremo 2014

da in Festival di Sanremo 2014, Rai 1
Ultimo aggiornamento:

    Nella quarta serata del Festival di Sanremo 2014 si è tornati di nuovo sull’esclusione di Riccardo Sinigallia, avvenuta oggi pomeriggio. “C’è stata l’esclusione della canzone, peraltro bellissima, di Riccardo Sinigallia. Il regolamento del Festival prevede che le canzoni non siano state già eseguita in pubblico, per questo non possiamo fare altro che escluderla“, ha spiegato Fazio, detto “dispiaciutissimo”.

    Quarta serata del 64esimo Festival della canzone italiana

    Una specie di peccato di ingenuità“, lo definisce il conduttore, con il cantante che si scusa dei disagi causati – l’ha eseguita in una serata di beneficienza: “Sono tanti anni che suono nei locali per 30-40 persone, quella sera ce n’erano 3-400 e su richiesta di un mio amico l’ho fatta. Io mi sento comunque parte del Festival. E come dice la canzone, prima di andare via, sorridi“.

    Sinigallia tiene a precisare che la sua casa discografica non era al corrente della precedente esibizione (la canzone ‘gira’ da anni ed è stata rimaneggiata più volte), mentre Fazio gli ricorda che può fare ricorso: “Sono stato molto bene, vi voglio ringraziare per avermi dato questa luce. Ma non farò ricorso“, replica il cantante. E Fazio, per premiarlo, gli chiede di cantare fuori concorso la sua canzone: “E se ti va puoi tornare anche domenica a Che Tempo che Fa“, conclude, non prima che Littizzetto dica: “E poi lunedì vai a fargli anche le pulizie!”

    Aggiornato da Fulvia Leopardi alle 23.20 del 21 febbraio.

    Festival di Sanremo 2014: Riccardo Sinigallia escluso, ma canta per Sanremo Club

    Festival di Sanremo 2014: Riccardo Sinigallia escluso, ma canta per Sanremo Club

    Riccardo Sinigallia escluso dal Festival di Sanremo 2014. E’ questa la notizia ‘scandalo’ dell’edizione in corso della kermesse canora, che a quanto pare dovrà fare a meno di uno dei suoi concorrenti nella finalissima di domani. Stasera però, in occasione della celebrazione denominata ‘Sanremo Club’, il cantante salirà regolarmente sul palco.

    Il comitato organizzativo del festival si è riunito e ha valutato il ‘caso Sinigallia’, come è stato esposto nel corso della conferenza stampa di stamattina. Al centro della polemica il fatto che il brano di Sinigallia, ‘Prima di andare via’, sia stato eseguito nel corso di un evento musicale a Cremona nel maggio scorso. Il regolamento di Sanremo, nella fattispecie l’articolo 6, impone la partecipazione esclusiva di pezzi inediti, pena la squalifica.

    Dal momento che Sinigallia ha fatto ascoltare il brano in un luogo pubblico svariati mesi fa, ciò priva la canzone del requisito indispensabile di cui sopra. Il direttore di RaiUno Giancarlo Leone e il conduttore/direttore artistico del festival Fabio Fazio, si sono riuniti con il comitato e hanno valutato tutti gli aspetti della questione. Al termine della riunione, secondo quanto si apprende da fonti Ansa, è stata comunicata all’artista la notizia dell’eliminazione:

    ‘E’ stata consegnata a Sinigallia e alla casa discografica che lo produce (la Sugar) la lettera che lo esclude dalla gara al Festival di Sanremo nella categoria Campioni. L’artista ha pero’ 24 ore di tempo per le controdeduzioni da proporre al comitato organizzatore del Festiva e quindi fino a domani e’ formalmente in gruppo.’

    L’ex componente dei Tiromancino ha quindi un giorno di tempo per fare appello e tentare di ribaltare la decisione in merito all’esclusione dalla gara. Nel frattempo, il cantante salirà comunque sul palco nella quarta serata del festival, quella di ‘Sanremo Club’. Come sappiamo, stasera andranno infatti in scena i duetti che celebreranno la grande musica cantautoriale italiana, di cui si faranno interpreti i Big stessi. Dal momento che si tratta di un evento a parte, che nulla ha a che fare con la competizione canora, non c’è motivo per tenere in panchina Sinigallia. Quest’ultimo omaggerà quindi Claudio Lolli, cantando ‘Ho visto anche degli zingari felici’ con la collaborazione di Paola Turci, Marina Rei e Laura Arzilli.
    Per il resto, domani si scoprirà se la sua canzone si sarà rivelata profetica e se, effettivamente, l’artista dovrà andare via.

    758

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Festival di Sanremo 2014Rai 1