Festival di Sanremo 2014, il ‘caso’ Sinigallia: ‘La canzone non è inedita’

Festival di Sanremo 2014, il ‘caso’ Sinigallia: ‘La canzone non è inedita’

Festival di Sanremo 2014, diretta 21 febbraio 2014 - conferenza stampa

    Conferenza stampa particolarmente ‘vivace’, – quanti volti tristi – se non fosse per gli ascolti delle serate del Festival di Sanremo 2014. Durante la conferenza stampa, in onda dal teatro Ariston, Giancarlo Leone, direttore di Rai1, e lo staff di Sanremo hanno appreso di un episodio che – se confermato – porterebbe all’esclusione dalla gara di Riccardo Sinigallia.

    Secondo quanto ricostruito, (un articolo apparso sul web ma poi a quanto pare rimosso) la canzone portata dall’artista a Sanremo 2014 non sarebbe inedita, in quanto già cantata in un Festival della canzone di Cremona.

    Marco Mangiarotti, giornalista di Quotidiano Nazionale, pochi minuti dopo, afferma dell’esistenza di un video che conferma l’esibizione pregressa del Sinigallia. Giancarlo Leone, direttore di Rai1, afferma così che verrà applicato il regolamento di Sanremo – “il manuale delle marmotte“, scherza Fazio – e, di fronte ad una prova certa – verranno adottati i provvedimenti previsti.

    Fabio Fazio, inoltre, accanto ad una Luciana Littizzetto particolarmente solare – non vale lo stesso per il conduttore – svela che la gara dei giovani, stasera, sarà anticipata dalle 22.40, dopo le polemiche per aver relegato le nuove proposte a notte fonda. Inoltre, tra gli ospiti: in finale ci sarà anche Claudia Cardinale e, stasera, il mago Silvan.

    L’emorragia di ascolti | Conduttori, cachet ‘boomerang’ | Terza serata live | Quarta serata

    Diretta conferenza stampa quarta serata: 21 febbraio 2014

    Festival di Sanremo 2014, conferenza stampa ‘rivelazione’. Fabio Fazio l’aveva detto e tutti ci avevano scherzato. ‘Anche il tracollo è affascinante‘, diceva in conferenza stampa il conduttore, qualche giorno fa. Ora se ne pente? Lo scopriamo oggi, 21 febbraio 2014, in diretta per la conferenza stampa al teatro Ariston Roof. Qui in contemporanea, minuto per minuto, a partire dalle 12.00, in punto!

    H.12.00 – L’annuncio in streaming: tra qualche istante inizio conferenza stampa. Ci siamo. Parla il vice-sindaco di Sanremo: “Non entro nel merito degli ascolti“, ma no…entriamoci. “Passare la clip della città un pochino prima“, si lamenta il vice-sindaco.

    H.12.05Giancarlo Leone a parlare ma c’è un’interruzione in sala, un ragazzo canta in conferenza stampa, ‘mixando’ con la voce. Il direttore di Rai1 riprende. Scopriamo che sono in tre a rappare. Poi, sicuramente più di cinque. Fazio si congratula per la bravura.

    H.12.15 – Giancarlo Leone fa il quadro degli ascolti di ieri e si vanta: “Siamo cresciuti di un punto percentuale, rispetto alla seconda puntata.

    Ci tengo“. Fazio aggiunge: “Novità, la gara dei giovani la mettiamo alle 22.40. C’erano delle richieste in tal senso. Sono un ex buonista da oggi…”.

    H.12.18 – Sul televoto e la gara dei giovani: “Voglio tenere il televoto aperto più tempo possibile, per non svantaggiare nessuno“. Saranno contenti i fans dei ragazzi in gara?

    H.12.25 – Conferenza stampa ‘funeraria’, insomma, si passa alle domande della stampa. Luca Dondoni parla di ‘noia forte’ al Festival, per cast, cantanti e canzoni. ‘Mancano due cose a questo Sanremo: un po’ di ‘cattiveriee ospiti un po’ più forti, per quanto riguarda il pop‘, dice Dondoni.

    H.12.30Fabio Fazio fa il finto tonto: “Arbore come lo consideriamo? Paolo Nutini, Damian Rice. Non è che non ci abbiamo pensato – a star internazionali (ndr) – ma hanno dei calendari internazionali. Quanto all’overplus di 2,8 milioni (saldo attivo ndr), se tu riesci a farcelo dare…“. Leone: “Ospiti? Ligabue, Stromae…averli tutti nello stesso Festival non è roba da poco“.

    H.12.40 – Dondoni riporta i dati di ascolto de La Gabbia (4,7 share) e MasterChef (ieri sera a 1,3 mln circa) a sostegno della tesi: fate qualcosa per gli ascolti. Dalla sala stampa si porta al dibattito la canzone di Sinigallia, presunta non inedita da alcuni giornali. Fegiz interviene: “Se è stata eseguita in un locale non c’è problema, bisognerà valutare il dolo dell’autore“.

    H.12.42Fazio sulle accuse di buonismo:”Continuo a pensare che questa confusione tra buonismo e buona educazione sia pericolosa e, secondo me, un malessere del presente…l’aggressività come valore, ai miei figli cerco di insegnare l’educazione“.

    H.12.45 – Alcuni chiarimenti sulla canzone di Sinigallia, interviene Leone che legge il regolamento – uno stralcio – su come comportarsi in casa di denuncia, nei confronti del cantante. Quindi, se non c’è denuncia da parte di altre case discografiche, l’organizzazione di Sanremo cercherà la prova dell’esecuzione ‘primitiva’ del brano di Sinigallia; di fronte all’evidenza – un video, una prova, oltre a una denuncia – il cantante verrà espulso dalla gara. Apprendiamo dalla sala stampa che l’articolo ‘uscito’ sul web – riportava la notizia – è stato rimosso, pare.

    H.12.50 – Fabio Fazio fa un po’ di autocritica: “Nel Festival? Forse un eccesso di eclettismo. Pero’ non mi sembra così diverso dal Festival dello scorso anno“. Marco Mangiarotti, QN, comunica che Sinigallia – pare ci sia un video – ha cantato già la canzone in un Festival di Cremona. Ora spazio alle domande della stampa web e radio.

    H.13.10 – Fabio Fazio e Luciana Littizzetto devono andare, ma la sala stampa ‘freme’ per le giustifiche ‘portate’ per i dati di ascolto. Più che domande, oggi, è una specie di gogna…

    1056