Festival di Sanremo 2014, i ‘plagi’ di Frankie hi-nrg mc e Cristiano De André [VIDEO]

Festival di Sanremo 2014, i ‘plagi’ di Frankie hi-nrg mc e Cristiano De André [VIDEO]

    Non c’è proprio pace per ‘sto Festival di Sanremo 2014: in cui arrivano anche i plagi (o, se preferiamo, gli omaggi/citazioni): sotto ‘accusa’ in particolare i brani ‘Pedala’ di Frankie hi-nrg mc e “Invisibili” di Cristiano De André. Da Striscia La Notizia, in arrivo un bel Tapiro d’oro per entrambi? Di certo, dopo lo spettacolo che non va, gli ascolti che crollano e le ‘accuse’ sul non inedito di Riccardo Sinigallia, questo rischia di essere ricordato come il Festival più sfigato della storia.

    Procediamo con ordine: il caso di ‘plagio’ di Cristiano De André è stato scoperto da Corriere.it: la canzone amata dal cantautore, “Invisibili”, presenta molti punti di contatto con il brano “Only a dream in Rio“, scritto da James Taylor nel 1985. «Il ritmo appare pressoché identico – scrive il quotidiano di Via Solferino – e anche la melodia è molto simile». Per fortuna di De André, il brano è stato eliminato (e pazienza se il cantautore lo preferiva).

    Il secondo plagio/somiglianza/citazione ce lo segnala un nostro lettore, Antonio (ed era uscito anche canzoniitaliane.blogspot.it): la musica della canzone di Frankie Hi-Nrg, Pedala, è identica ad un brano suonato dallo scomparso artista reggae Tenor Saw, intolato ‘Golden Hen‘ (e anche a un pezzo omonimo dei Nunu di Torre del Greco). Vi proponiamo i due video:

    Secondo il blog succitato, ‘sembra che nella musica reggae prendere dei ritmi e riprodurli (ritmi fatti con accordi nello stile reggae) sia una atteggiamento comune per i musicisti‘, ma rimane da capire quanto il regolamento del Festival di Sanremo 2014 sia restrittivo, tanto più che, contrariamente a De André, Pedala è il pezzo che stampa e pubblico hanno scelto per concorrere in finale – dove peraltro il rapper non è che sia proprio favoritissimo, almeno stando ai pronostici.

    I margini sarebbero comunque stretti per non dire inesistenti, se è vero che nel 2008, quando ad essere accusata di plagio fu Loredana Bertè, venne spiegato che il regolamento del Festival prevede che i reclami di plagio possano essere presentati entro dodici ore dalla prima prova ufficiale legata al Festival – e qui siamo già al quarto giorno, con l’esibizione al primo.

    Però insomma, ok che le note sono sette, ma le somiglianze sono abbastanza strane – e a Sanremo i casi di ‘omonimia’ sono anche piuttosto numerosi.

    Se il regolamento di Sanremo 2014 perdona, chissà che non punisca Striscia La Notizia, magari tirando fuori un nuovo caso sanremese come quello del 2001 con Sottotono, il cui brano Mezze verità era simile a Bye Bye Bye degli ‘N Sync: Tormento e Fish, i due rapper italiani, arrivarono quasi alle mani con Valerio Staffelli che voleva consegnargli il Tapiro d’Oro. Visto che Frankie è ‘ben piazzato’, semmai è meglio che il Tapiro arrivi a De André….

    620